vogliadicoccole2008

 Sesso: F    Età: 47    Città: Firenze    Prov: Firenze    Reg: Toscana    Naz: Italia
 

Area personale

- Login
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

Chat  
 
Una donna ha la forza
che sorprende l'uomo
può controllare guai,
può portare carichi pesanti
mantiene gioia, amore
e opinioni.
Sorride quando ha voglia
di gridare, canta quanto ha voglia
di piangere, piange quando è
contenta e ride
quando è spaventata.
Il suo amore è incontrollabile,
l'unica cosa di sbagliato in lei
è che a volte dimentica quanto vale...
 

Contatore



 

inevitabile follia

 

Il tuo sorriso (Pablo Neruda)

Toglimi il pane, se vuoi,
toglimi l'aria, ma
non togliermi il tuo sorriso.

Non togliermi la rosa,
la lancia che sgrani,
l'acqua che d'improvviso
scoppia nella tua gioia,
la repentina onda
d'argento che ti nasce.

Dura è la mia lotta e torno
con gli occhi stanchi,
a volte, d'aver visto
la terra che non cambia,
ma entrando il tuo sorriso
sale al cielo cercandomi
ed apre per me tutte
le porte della vita.

Amor mio, nell'ora
più oscura sgrana
il tuo sorriso, e se d'improvviso
vedi che il mio sangue macchia
le pietre della strada,
ridi, perché il tuo riso
sarà per le mie mani
come una spada fresca.

Vicino al mare, d'autunno,
il tuo riso deve innalzare
la sua cascata di spuma,
e in primavera, amore,
voglio il tuo riso come
il fiore che attendevo,
il fiore azzurro, la rosa
della mia patria sonora.

Riditela della notte,
del giorno, della luna,
riditela delle strade
contorte dell'isola,
riditela di questo rozzo
ragazzo che ti ama,
ma quando apro gli occhi
e quando li richiudo,
quando i miei passi vanno,
quando tornano i miei passi,
negami il pane, l'aria,
la luce, la primavera,
ma il tuo sorriso mai,
perché io ne morrei.

 

Victor Hugo

Amare o avere amato basta: non chiedete altro, non c'è altra perla da scoprire nelle pieghe tenebrose della vita...
 

Mi descrivo

single, con tanto bisogno d'affetto...
 

Amo & odio

Tre cose che mi piacciono

coccole 
fotografia 
viaggi 
 

Tre cose che odio

ipocrisia 
falsità 
essere presa per i fondelli 
 

Dettagli

I miei interessi

cinema
leggere
viaggiare

Gli sport preferiti

trekking
nuoto

Mi piace la cucina

toscana
cucina etnica in generale
 
 
 

PHOTO


 

Ultime visite

noemi Per tutta la vita

 

portati via (mina)

 

sei nell'anima

 

grazie

 

ho voglia di innamorarmi (f.baccini)

 

meraviglioso

 

SOGNAMI

 

killing me softly....

 

Se (Rudyard Kipling)

 Se puoi non perdere la testa quando tutti attorno a te L' hanno perduta e te ne incolpano,
Se puoi ancora credere in te stesso, quando più nessuno crede in te, E tuttavia ti chiedi se non abbiano ragione gli altri e torto tu.
Se puoi attendere con calma ciò che ti spetta o se, perseguitato, non pagare odio con odio, offesa con vendetta, senza per questo abbandonarti al gusto di stimarti santo tra i santi, e tra i giusti il giusto.
Se puoi sognare, e tuttavia non perderti nelle reti del sogno, Se puoi pensare senza tutto concedere al pensiero; Se puoi fissare in volto trionfo e disonore, E senza per questo spalancare il cuore a nessuno dei due.
Se senza batter ciglio puoi il tuo vero vedere fatto menzogna sulle labbra dell'insincero, E di colpo crollare quanto hai caro per tosto ricomporlo con amaro coraggio.
Se in un solo colpo puoi rischiare tutto quanto hai avuto dalla vita e perderlo, E poi ricominciare senza pentirti della tua partita; Se potrai richiamare il tuo coraggio quando da un pezzo lo avrai dilapidato E stare saldo quando sai che tu altro non puoi più fare, Se non dirti "Su!".
Se puoi toccare il fango senza insozzarti E dar la mano ai re senza esaltarti.
Se amico o nemico male potrà mai farti.
Se tutti gli uomini avrai cari ugualmente, ma più degli altri nessuno.
Se nel balzo saprai d'un solo istante superare l'istante che non perdona, Tua è allora la Terra, e tutto ciò che dona, Allora sarai uomo, figlio mio