venditore_diaquiloni

 Sesso: M    Età: 67    Città: Il cielo    Prov: Biella    Reg: Piemonte    Naz: Italia
 

Area personale

- Login
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

Chat  
 

La luce dell'est - Lucio Battisti



Grazie Paola
 

ENYA - May It Be

 

Links preferiti

Contatore



 

Improvviso

Un bacio leggero,
a fior di labbra,
inatteso,
uno sguardo stupito,
desiderio di un attimo,
poi solo in strada,
nella notte,
col sapore di te.

vda
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

 

 

Mi descrivo

Io sono il venditore di aquiloni. Coloratissimi si librano alti nel cielo. Puoi averne uno, solo se sai lasciarti andare alle emozioni, se hai voglia di farti cullare dai sogni. Allora io dipingerò per te sulle ali di quell’aquilone le tue emozioni, i tuoi sogni e lui, legato a te, li porterà lassù. Ma se non saprai sostenerlo, l’aquilone precipiterà e con lui sparirà la tua voglia di giocare, di ridere, di amare. Ah, dimenticavo! I miei aquiloni costano un semplice sorriso. Economici, vero? Mah… forse no!
 

Amo & odio

Tre cose che mi piacciono

il vento 
il mare 
il silenzio 
 

Tre cose che odio

io non odio nulla 
perché l'odio 
non mi appartiene 
 

Dettagli

I miei interessi

musica(ascoltare)
balli_da_sala
scrivere

Gen. musicale

celtica
latino-americana

Gen. cinematografico

commedia
classici hollywoodiani
 

Letture preferite

classici
saggistica

Mi piace la cucina

tradizionale
regionale italiana in generale

La vacanza OK

mare, sole e spiagge incontaminate!
 

La vacanza KO

tour organizzato

La meta dei miei sogni

Islanda
Irlanda e Scozia
 
 

PHOTO


 

Ultime visite

 

Occhi


I tuoi occhi,
dolci, sognanti,
talora pensosi,
o stupiti, o increduli.

Occhi incantati,
sorridenti alla vita;
occhi tristi,
addolorati.

Occhi di donna,
che scrutano l'anima,
occhi che vagano,
cercano, amano.

Occhi di donna,
vera.


vda





 

Un aquilone per te

Costruirò
un aquilone per te,
e gli affiderò
i tuoi sogni,

e volerà
nell’aria dolce
delle tue emozioni,
ad inebriarle di cielo
e nutrirle di luce.

Un lungo filo
lo terrà legato
al tuo polso minuto;
correndo sulla sabbia,
lo sosterrai nel vento,
e volerà
come procellaria
nella tempesta,

come il tuo desiderio
bruciante, ostinato,
di giocare, di ridere,
di amare, di vivere.

Non più tristezze,
non più rimpianti
righeranno
di lacrime
il tuo viso;

rimarranno sepolti
nella sabbia fine,
dove onde incostanti
di uno spumoso mare
di essi celeranno
anche l’ultime tracce;

e, in cielo,
quella iridea macchia
sale e cresce
e, vivida, colora
ogni tenero sospiro
di un amore nascosto.


vda
 

Se tu non parli

Se tu non parli
riempirò il mio cuore del tuo silenzio
e lo sopporterò.
Resterò qui fermo ad aspettare come la notte
nella sua veglia stellata
con il capo chino a terra
paziente.

Ma arriverà il mattino
le ombre della notte svaniranno
e la tua voce
in rivoli dorati inonderà il cielo.
Allora le tue parole
nel canto
prenderanno ali
da tutti i miei nidi di uccelli
e le tue melodie
spunteranno come fiori
su tutti gli alberi della mia foresta.

Rabindranath Tagore