Foto di susannacasta3
 

Area personale

- Login
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

Chat  
 

QUALCOSA DI TENERO

"Una preghiera"

"Una riflessione "

Signore,sento che la mia vita
s'incammina verso il tramonto.
Se guardo il passato,
due sentimenti mi invadono
l'animo:
il pentimento e il
ringraziamento.
Signore, ti domando perdono
di tutto il male che ho fatto
e mi affido al tuo amore
misericordioso.
Ti ringrazio per tutti i doni
di cui mi hai colmato durante
la vita.
Ti prego, conservarmi vivo
e aperto ai problemi del
mondo,
capace di accettare le nuove
generazioni
e di rendermi ancora utile.
Concedimi di trascorrere
questi ultimi giorni
nella serenità, nella pace
e in buona salute.
Ma se l'infermità dovesse
colpirmi,
dammi la forza di accetarla
con amore.
Ti prego per coloro
che mi vogliono bene
e che non mi lasciano solo.
Sii vicino a tutti gli anziani
che sono abbandonati.
Signore, mia speranza,
io vengo incontro a te.

 
 
Sesso: F
Età: 81
Città: Volterra
Provincia: Pisa
Regione: Toscana
Nazione: Italia

Mi descrivo

CAPELLI BIANCHI OCCHI AZZURRI SNELLA
 

Amo & odio

Tre cose che mi piacciono

LEGGERE 
PASSEGGIARE 
CLICCARE 
 

Tre cose che odio

FALSITA' 
IPOCRISIA 
BESTEMMIE 
 

Dettagli

Lingue conosciute

Francese
Spagnolo
non definito

I miei interessi

fotografia
collezionismo
computer

Gli sport preferiti

automobilismo
motociclismo
equitazione
 

Gen. musicale

liscio
rap e hip hop

Gen. cinematografico

gialli
storici

Letture preferite

psicologia e sociologia
saggistica
 

Mi piace la cucina

regionale italiana in generale
cinese

La vacanza OK

pellegrinaggio

La vacanza KO

campeggio
 

La meta dei miei sogni

Estremo Oriente
Africa mediterranea

Occupazione

non definito

Stato civile

separato/a
 

Il mio film preferito

LA PASSIONE DI GESU'
 

Il mio libro preferito

LA BIBBIA
 

I miei pregi

LA SINCERITà COMUNQUE E DOVUNQUE
 

I miei difetti

INTOLLERABILE
 

LUI ANTONIO IL CREATORE DEL MIO PROFILO

  

VILMA TI HA RAGGIUNTO...SIATE IN PACE


 
 

SACRO CUORE DI GESU'

>  



SIGNORE E MAESTRO DELLA MIA VITA!

TOGLI DA ME LO SPIRITO DI OZIO, SCORAGGIAMENTO, BRAMA DI POTERE E VANO PARLARE;

DONA INVECE AL TUO SERVO LO SPIRITO DI CASTITA', UMILTA', PAZIENZA E AMORE.

SI! O SIGNORE E RE!

CONCEDIMI DI VEDERE I MIEI ERRORI E DI NON GIUDICARE IL MIO FRATELLO,

PERCHE' TU SEI BENEDETTO NEI SECOLI DEI SECOLI.


 

GRAZIE WIXIA... CIAO AMICA ENZA

 

Contatore



 

CARINO!!!!!!!

 

Il mio gattino

°°

 

ANEDDOTI SU VOLTERRA

Vi racconterò solo un paio di leggende che aleggiano attorno a questa cittadina.. come per esempio quella dell'Ombra della sera..
In un giorno di marzo del 1879, l'archeologo Henry Polsen scese fino alle pendici di Poggio alla Rocca verso Monte Nero, dove un aratro aveva fortunosamente portato alla luce alcune tombe etrusche e lì, avvolto dalla macchia che riveste la collina cercò di immaginare come poteva essere stata quella misteriosa civiltà che così fortemente aveva permeato l'intera area di Volterra.
Immerso nella sua meditazione cominciò a fantasticare tanto che gli sembrò di sentire in lontananza cori e musiche armoniose e di percepire proprio un corteo di gente che si muoveva al suono della musica e dei canti.. ma in un attimo, come sovente in primavera, il tempo cambiò e quella che era una pacifica giornata di sole si trasformò in un assordante diluvio che costrinse l'archeologo a cercare in fretta un rifugio!
Fortunatamente fu accolto da un contadino che in quella zona aveva dimora e che aveva acceso un fuoco ristoratore che, mentre l'archeologo, si rinfrancava e asciugava, attizzava con un lungo aggeggio di metallo.. e fu allora che allo sprigionarsi di una nube di scintille che quasi lo accecò, Henry Polsen nuovamente sentì quelle musiche e finalmente si accorse che il rudimentale attizzatoio altro non era che quella ormai conosciutissima scultura chiamata l'Ombra della Sera che sembrava sorridergli tra i barlumi del fuoco.