stella_alpina72

 Sesso: F    Età: 47    Città: Chieti scalo    Prov: Chieti    Reg: Abruzzo    Naz: Italia
 

Area personale

- Login
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

Chat  
 

"Sentire come un'offesa personale qualsiasi offesa, qualsiasi azione che vada contro la dignità dell'uomo, contro la sua felicità in qualsiasi parte del mondo"

 ( Ernesto Che Guevara)

 

 
 
 

PHOTO


 

Ultime visite

 
 
 
 
 
 
 
 
 

GIORNATA DELLA DONNA

 

GIORNATA DELLA MEMORIA

PER FAVORE FERMATI UN ATTIMO E ACCENDI LA TUA MEMORIA....NON PERMETTERLE DI SPEGNERSI...MAI!!!






...per rivolgere un pensiero alle milioni e milioni di morti anonime di ogni genocidio, anche quelli dimenticati, pur ispirandosi il filmato alla Shoah... NON DOBBIAMO DIMENTICARE MAI!
 

11 Settembre... non ne posso più...

nella storia contemporanea non esiste solo l'11 Settembre... nel nostro presente di ogni giorno esiste una tragedia che si rinnova costantemente...

RICORDIAMOLO!

 
immagine
 

Manifesto programmatico

La libertà religiosa è la madre di tutte le libertà in quanto investe la libertà di coscienza, di pensiero e di professione pubblica della
fede di ciascuno. Toccando la libertà religiosa, si tocca tutto il sistema a salvaguardia della libertà di tutti. La libertà religiosa non interessa solo le minoranze, ma è un principio di civiltà che deve interessare tutti, indipendentemente dai credo e dalle appartenenze di ciascuno. La libertà religiosa rappresenta lo sfondo dove ricercare un'efficace politica sociale attenta alle differenze(anche religiose), dove incoraggiare scelte segnate da una tolleranza genuina che non camuffa le diversità e da un'azione che sostiene l'integrazione, il dialogo plurale per il bene comune, la tutela dei diritti umani e la partecipazione democratica.

Per le nostre convinzioni e per la nostra storia, siamo totalmente persuasi della necessità di promuovere la libertà religiosa. Come nel 1999, in occasione del Raduno per la libertà religiosa che si tenne a Roma, anche oggi siamo uniti nel chiedere:

1. Che siano definitivamente abrogati i residui di legislazione fascista sui "culti ammessi" che discriminano le minoranze religiose. In uno Stato democratico non ci sono "culti ammessi", ma a tutti viene riconosciuta la piena libertà religiosa.

2. Che la legge sulla libertà religiosa tenga conto anche delle chiese e delle comunità religiose prive di personalità giuridica.

3. Che le confessioni religiose che hanno chiesto l'intesa, la ottengano in tempi ragionevoli, dando piena attuazione all'art. 8 della Costituzione.

 

4. Che il Governo italiano si faccia interprete della denuncia della gravi violazioni della libertà religiosa che si verificano in molti
Paesi a danno delle minoranze, tra cui quella evangelica, e si attivi per trovare forme concrete di soluzione a livello bilaterale e internazionale.

5. Che, oltre alla legge sulla libertà religiosa, in Italia si realizzi un effettivo quadro di pluralismo nell'informazione e nell'accesso ai mezzi di comunicazione di massa. Ciò riguarda soprattutto il Servizio pubblico, il cui compito istituzionale è di rappresentare anche la pluralità religiosa e culturale del nostro Paese, ma che sovente vede la presenza evangelica del tutto ignorata.

6. Che il principio della laicità dello Stato sia affermato e realizzato per evitare l'ingerenza delle confessioni religiose nelle prerogative dello Stato e la tentazione dello Stato d'interferire nelle legittime attività delle confessioni religiose. Anche la laicità al servizio della libertà religiosa.

Facciamo nostre le parole del Patto di Losanna (1974): "Tutti i governi hanno avuto da Dio il mandato di assicurare le condizioni di pace, di giustizia e di libertà nelle quali la chiesa può ubbidire a Dio, servire Cristo il Signore e predicare l'Evangelo senza
interferenze. Per questo, preghiamo per i capi delle nazioni e chiediamo loro di garantire la libertà del pensiero e della coscienza, come pure la libertà di praticare la religione e farla conoscere secondo la volontà di Dio e conformemente alla Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo" (§ 13).

Ufficio stampa Alleanza Evangelica Italiana, Vicolo S. Agata 20, 00153 Roma

 

Contatore



 
Contatore  utenti oggi contatore record giornaliero
 

 

immagine