silvia1943

 Sesso: F    Età: 66    Città: ...    Prov: Cagliari    Reg: Sardegna    Naz: Italia
 

Area personale

- Login
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

Chat  
 

IN UN MONDO DOVE TUTTI VOGLIONO SEMBRARE PIU' GRANDI E PIU' FORTI  DEL PROSSIMO ,

E' BELLO SENTIRTI VICINO A ME .

TVB

 

UNA CAPANNA DI RAMI DI LENTISCHIO,

ESSA PORTA IL COLORE DEL MIO AMORE,

TRASCORRO LE MIE ORE A MEDITARE

NEL TUMULTUANTE CAOS DEL MIO CUORE.

GRANDI COLPI BATTO ALLA TUA PORTA

APRITI, PREGO COME IN UN LAMENTO

SEI PARTE DI TUTTE LE MIE COSE

TANTI PENSIERI NUOVI RINNOVATI.

S'APRE LA PORTA QUASI CON FRAGORE

......SOLO SILENZIO...E IL BATTERE DEL CUORE .

 

LE PIOGGE ABBONDANTI SUI FLORIDI CAMPI

CORRENDO SULL'ERBA ESALANDO

LA NEBBIA

CELANDO TALVOLTA UN ANSIOSO

PASSARE

DI ECCESSIVO DOLORE, E IL CONTINUO FUGGIRE DI SOGNI ASSETATI

GHERMITI DA BRAME

DI ANTICHI POSSESSI E INSIDIOSE

LUSINGHE.

ALLORA L'ECCESSO SOSPINGE

OGNI GESTO NEL CUORE DOLENTE,

E CONTINUA LA LOTTA

TRA CUORE E CERVELLO

INGAGGIATA DA SEMPRE

PER POI RITROVARSI I LUNGHI

TRAVAGLI D'IMPULSI POSSENTI

DI AMORI DISCIOLTI ......

FINITI NEL NIENTE---------

 

La  forza della vita pulsa incessantemente decisa da ogni singolo comportamento. Per questo la libertà di scegliere e ambiare è nelle nostre mani. La vita è il flusso dell'energia

,' è ciò che fa scorrerele acque del fiume e che fa pulsare il nostro cuore. come il pensiero anche la parola crea la realtà. E' inutile imparare a scegliere le parole essenziali. Insegnare significa mostrare che è possibile ,apprendere vuol dire rendere realizzabile se stessi .Questo è quanto dice TAO IL SAGGIO.

 
Ma è davvero così ? Se avessimo questa opportunità aspetteremmo che le cose accadano per piangerci sopra ?La mia vita è stata una strada obbligata ,stretta ,senza possibilità di scelta. ho incontrato atre persone e insieme abbiamo camminato e camminato senza che vedessimo una metà, fino a quando ai nostri occhi non apparve un bivio...c'è rimasta solo la tristezza per ciò che i nostri occhi hanno visto durante il percorso.
 

I nostri cuori hanno urlato ,i nostri occhi hanno pianto , il dolore ci ha travolto....ma niente abbiamo potuto cambiare, era già scritto ! Siamo solo fili mossi da mano invisibile.Siamo esseri messi alla prova nella lotta per la bontà poichè la vita è un dono da vivere con bontà verso noi e verso il prossimo , forse è questo che intende il Grande  Saggio.

Chi legge voglia scusare il mio monologo demenziale ,ma rimango ferma nella convinzione che tutta la nostra vita sia già scritta con inchiostro indellebile .SILVIA

 

Mi descrivo

amo la semplicità delle cose
 

Amo & odio

Tre cose che mi piacciono

dipingere 
scrivere 
leggere 
 

Tre cose che odio

ipocrisia 
arroganza 
maleducazione 
 

Dettagli

Nessun dettaglio
 
 

PHOTO


 

Ultime visite

C'E' QUALCOSA DI MAGICO

LAGGIU'

DOVE LA LINEA DEL MARE

INCONTRA IL CIELO

                    ALFRED NOYES .

 
 

 

Senti ?..non aprire..sono i ricordi del cuore.

bussano alla porta del tuo animo

non sentire il richiamo-

apri il tuo cuore

ai ricordi più dolci...più cari

vivili col tuo presente

col tuo futuro.

senti?...non aprire

non farti ghermire da loro-

chiudi il tuo cuore

ai ricordi più tristi

vivi i più dolci....vivili ora.

 
La spiritualità non è sentimento e non è solo pensiero, èun flusso di energia nel nostro corpo fisico, accompagna il percorso della vita che ogni entità conduce, e nell'illuminazione si conclude arrivando alla vetta. Qua il viaggiatore è solo con la sua interiorità,meditando si giunge al picco mentale,e se sappiamocongiungerci al nostro destino potremo accettare l'illusorietà dell'esistenza e il sorriso riapparirà nei nostri occhi, poichè esso non è maschera sociale o deterrente della noia ma naturale espressione di ordine mentale. Eppure i miei pensieri sono una voragine ove precipito senza arrivare alla vetta, un'angoscia continua devasta le mie arterie poich'è il cuore prende il sopravento al cosidetto ordine mentale, non c'è via d'uscita se non si raggiunge il picco, è un continuo conflitto tra cervello e cuore e ci accorgiamo che l'immagine di ciò che accade è il pensato drlla nostra mente, poich'è ogni azione produce conseguenze . La volontà è la realtà il seme del processo edificante creato dalla nostra convinzione .
 

Volevo dirti,

sarebbe dolce amarti

quando vedo apparir

l'anima tua su quel sorriso,

ma la luce che vola dai tuoi occhi

si posa lontano dal mio cuore.

Vorrei dirti.......

nessuno al mondo è cosi' dolce

ogni qual'volta mi sorridi e taci,

ma l'ardire beffardo ora mi sfugge

tanto che ogni mia parola...muore appena nasce .

 

TRA DUE PUNTI VICINI LA VIA PIU'LUNGA CERCO

POICHE' FITTA SI ACCALCA LA FOLLA DEI PENSIERI

E DI CHIARO CONCETTO LA SCORCIATOIA INVADE.

NON RARO MI SOVIENE DENTRO IL CUORE

UN TIEPIDO SUSSURRO EBRO D'AMORE

E NELL'ESTINTA SAGGEZZA CERCO INVANO

QUEL TEMPO GIOVANE E PERDUTO

CHHE SOSPIRANDO IMPLORA

...GIACCHE' SOLO UN ATTIMO E' STATO NEL CORSO DELLA VITA.

DAL TUO PROFONDO SONNO ANGELO MIO RISALI

GIACCHE' D'AMORE E' COLMO IL MATTINO

E NEL VIRGINEO GIORNO

FRAGOROSO IRROMPE

IL RUMORE ESULTANTE DEI PENSIERI

E CONTINUA ETERNO...QUEL VAGO TIMORE-

 

Il tempo voluto esangue giace

annotadndo virtuose desertiche preghiere,

ranocchi canterini languidi esentori

consacrati al nulla dischiudono ogni giorno

sprangate porte di lacerate storie

Tra carezzate mani elaborando

aureole saccenti di non senso

luce impietosa mescola con arte

meticolosi sogni e discordanze-

Tutto frascheggia delinea con l'effigie

di un'ideale tenera chimera

beffarda pioggia odiosa e insidiante

postazione di sogni prolungati....annega .

 

M'inerpico nel dedalo del cuore

la mente brulicante di pensieri

il petto ansante il sudore sulla fronte

percepisco profumo di violette

acre odore di roveri e di erba

Se un'estasi io fossi nel tuo cuore

l'animo colmo di dolcezza estrema

in quel dedalo solingo accompagnando

un palpito amoroso.........resterei...

 

ANDATE LENTE

SFERE DELL'UNIVERSO

FERMATE IL VOSTRO

PERPETUO MOVIMENTO

FATE CHE UN FIORE

POSSA VIVERE

PIU' CHE LO SPAZIO

DI  UN  GIORNO.......

----------silvia

 

Incerta  e lontana è la meta

sottile è la speranza

che sospinge passo dopo passo

gli affanni di un viandante .

Sferzante il vento

asciuga lacrime e fango

dal viso stanco

ove pietoso un raggio di luce

si posa sul sorriso spento......

...................silvia