Sesso: F    Età: 41    Città: DOVE VUOI TU   
Prov: Stato Estero    Reg: Stato Estero    Naz: Messico

Area personale

 
- Login
 

Contattami

 
Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

 
Chat  
 

Ultime visite

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

domani

 
Lo farò. Ricomincerò un'altra volta, raccoglierò le parti di anima che mi sono rimaste e ripartirò da capo. Come di solito fanno tutte le donne che hanno l'abitudine di ragionare col cuore. Domani però. Perchè oggi ho bisogno di piangere ancora un po'. -Paola Felice-
 

Contatore

 


 

..

 
Ho capito che chi ti ama non fa le cose tanto "per" ma con tutta l'anima. Che le persone che ti amano lo dimostrano non lo dicono soltanto. Che le persone che vogliono stare con te, fanno di tutto per farti sentire speciale sempre e non solo per comodità. Che l'amore quello vero non è perfetto, ma ha bisogno di amore per nutrirsi e per guardare insieme nella stessa direzione.
 
1017560_749773688366435_581032
 

TANGO DEL VESTITO ROSSO

 
Hai qualcosa di me in te che brucia E non puoi nascondere in parole d’occasione Un tratto, un gesto, una ferita, un pianto Un filo rotto, una nota, una scusa La nostra milonga dietro una finestra chiusa Hai un po’ del mio sangue sul tuo vestito Una foto in tasca, un coltello, un treno Una bugia pronta, un bicchiere di veleno Ogni volta che hai cercato di dimenticarmi Stanotte ti prego: svegliati, apri la mano Nel buio raccogli un pugno d’aria Stringilo come fosse l’ultimo fiato Chiudi gli occhi, apri il pugno, là io sono Un tratto, un gesto, una ferita, fumo Un vecchio tango, un po’ del mio profumo Hai qualcosa di me in te che danza Bandoneon, sala vuota, lontananza In ogni passo, in ogni inchino io sono Un bacio sincero, un bacio disonesto Bugie: muoio per te, vivo per questo E so che tu non mi hai dimenticato E che dimenticarti io non posso Ombra, spilla sul tuo vestito rosso Anche se non balleremo più insieme Così finì uno scandalo in una città perbene. (Stefano Benni)
 
b6dde8bbc4_7283159_med
 

IL CAMMINO VERSO L'INFINITO

 
Non avere paura del mio silenzio , non ti voglio mai rinchiudere in una gabbia di parole , ma incontrarti ogni volta come per caso e fare un pò di strada insieme . Per condividere un sorso di vita con chi ha la borraccia più piena e magari sederci sotto un albero ai bordi di quella che chiamano realtà, sul nostro cammino verso l'Infinito. Nicholas Bawtree
 
09af130712_6955592_med
 

......

 
L’amore non conosce logiche, e per quanto tu possa convincerti con delle futili spiegazioni, il cuore non conosce limiti. Ama e l’amore è più forte.
 

.........

 
2111bdf790_5382000_med
 
Un amore impossibile, che ha avuto anche solo un istante di possibilità, ma per qualche normalissimo e sadico, o assurdo e inevitabile motivo non può svolgersi, non può viversi, un amore che è ma non può esistere, un amore che non ci sarà mai tempo a scalfire, né abitudine a spegnere…Il guaio, meraviglioso e terribile guaio, è che basta anche solo un attimo per creare un ricordo, e ciò che sopravvive alla dimenticanza è destinato, o forse dovrei dire condannato, all’eternità. Un amore impossibile è possibile che resista a tutto, anche ad altri amori, perché lascia sempre intatto il desiderio che brilla nel ricordo, e nel ricordo si ama davvero, forse anche di più. Quanto può durare un impossibile? Un vero amore impossibile è per sempre. (Ossimoro Tossico)
 

...

 
473e7e0b0f0d514d5b55571c0fc210
 

le cose semplici

 
Sai le cose non sono mai semplici, c'è sempre qualcosa che nel modo o nell'altro ci rattrista. Il tempo, le cose, le persone, tutto cambia e tutto resta nel nostro cuore. E' difficile a volte accettare una situazione, una realtà che avremmo voluto fosse diversa. Ma le cose sono così. Spesso però possono cambiare, possono migliorare, ma spesso non dipende da noi. Dipendesse tutto da noi le cose sarebbero meno complicate, invece quando la nostra felicità, la nostra serenità, la nostra vita è nelle mani di altre persone, c'è ben poco da fare. Ci abituiamo soltanto a quella situazione e tutto diventa abitudine, anche l'assenza di una presenza. E tutto scorre. Scorre così la vita, inarrestabile, con quella mancanza che permane dentro di noi come un uragano, dove l'apparenza nasconde l'essenza.