nel_nome_di_Jesus

 Sesso: F    Età: 48    Città: Moniga del Garda    Prov: Brescia    Reg: Lombardia    Naz: Italia
 

Area personale

- Login
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

Chat  
 

BASTA ALCOL!

             CLICCAMI
 

Mi descrivo

QUESTO PROFILO E BLOG NASCE PER FARE COMUNITA' CON ALTRI FRATELLI E SORELLE, NELLA PREGHIERA E NEL RINGRAZIAMENTO ALL'ALTISSIMO NOSTRO SIGNORE.
 

Amo & odio

Tre cose che mi piacciono

 
 
 
 

Tre cose che odio

 
 
 
 

Dettagli

Nessun dettaglio
 
 

PHOTO


 

Ultime visite

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Coroncina al Sacro Cuore di Gesù

I. - O mio Gesù, che hai detto: In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo, la grazia... Pater, Ave, Gloria. S. Cuore di Gesù, confido e spero in Te

II. - O mio Gesù, che hai detto: In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!, ecco che Padre tuo, nel Tuo nome, io chiedo la grazia... Pater, Ave, Gloria. S. Cuore di Gesù, confido e spero in Te

III. - O mio Gesù, che hai detto: In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!, ecco che appoggiato all'infallibilità delle Tue sante parole, io chiedo la grazia...Pater, Ave, Gloria. S. Cuore di Gesù, confido e spero in Te

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossobile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell'Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.

S.Giuseppe, Padre Putativo del Sacro Cuore di Gesù, prega per noi Salve Regina.

La presente coroncina era recitata, ogni giorno, da San Pio, per tutti quelli che si raccomandano alle sue preghiere. I fedeli sono invitati ad unirsi spiritualmente a lui, recitando anch'essi, quotidianamente, la stessa preghiera.

 

FIDATI DI ME !


"Vieni e seguimi", mi hai detto,
ed io ho risposto.

Mi sono fidata
ma non ho capito
che dovevo seguire la tua croce,
il tuo abbandono, il tuo dolore.

Ho creduto di aver fatto
tutta la mia parte con quel sì,
ma sbagliavo!

Tu mi hai chiesto di amarti fino in fondo,
fino sul Golgota,
ed ho paura.

Signore, dammi di sceglierti
ogni giorno, ogni attimo,
come la mia roccia, il mio tutto.

Dammi di amare Te,
di far morire me, la mia logica,
la mia voglia di aver risposte.

Signore, anche nel dolore
più profondo che è nel mio cuore,
ti riscelgo, ti ripeto il mio sì.

Voglio abbandonarmi, perdermi in Te.
Signore, tu continui ogni giorno
a chiamarmi per nome,
dammi di esserti fedele!"

 

IL VANGELO DI OGGI

 

CORONA DI SAN MICHELE ARCANGELO



Dice Gesù: “…Non dimenticate il mio forte guerriero. A lui e soltanto a lui dovete la vostra libertà dal demonio. Egli vi proteggerà, ma voi non dimenticatelo…”.

Sui grani grossi:

Il Padre nostro...

Sui grani piccoli si ripete 3 volte (x 9):

L’Ave Maria
Si termina recitando:

Un Padre nostro… a San Michele

Un Padre nostro… a San Raffele
Un Padre nostro… a San Gabriele

Un Padre nostro… al nostro Angelo Custode
Preghiera: O San Michele Arcangelo, voi che siete il Principe delle Celesti Schiere e con l’aiuto divino schiacciaste il serpe maligno, difendetemi e liberatemi oggi dalle terribili bufere. Così sia.

Ne nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

PREGHIERA PER CHIEDERE L'UMILTA'

Gesù mi ha detto:

Imparate da me che sono mite e umile di cuore e troverete riposo alle anime vostre». Sì, Signore mio e Dio mio, l'anima mia riposa nel vederti rivestito della forma e della natura di schiavo, abbassarti fino a lavare i piedi dei tuoi apostoli. Ricordo ancora le tue parole: «Vi ho dato l'esempio, perché anche voi facciate come ho fatto io.

Il discepolo non è più del Maestro... Se voi comprendete ciò, sarete beati mettendolo in pratica». Le comprendo, Signore, queste parole uscite dal tuo cuore mansueto e umile.

Le voglio mettere in pratica con l'aiuto della tua grazia...

Tu però, o Signore, conosci la mia debolezza: ogni mattino prendo l'impegno di praticare l'umiltà e alla sera riconosco che ho commesso ancora ripetuti atti di orgoglio. A tale vista sono tentata di scoraggiamento, ma capisco che anche lo scoraggiamento è effetto di orgoglio.

Voglio, mio Dio, fondare la mia speranza soltanto su di te. Poiché tutto puoi,

fa' nascere nel mio cuore la virtù che desidero.

Per ottenere questa grazia dalla infinita tua misericordia ti ripeterò spesso:

«Gesù, mite e umile di cuore, rendi il mio cuore simile al tuo