Area personale

- Login
 
 
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 
 
 

Mi trovi anche...

Chat  
 
 
 
 
 

Mi mancherai

Dimmi almeno
che oscura meraviglia
già ti prende di me,
che trovi bella
questa sommessa,
e umile giunchiglia
che già ti paragona
a una stella;
dimmi che me divina
e me presente
senti dentro
il tuo letto di piacere,
dimmi che un bacio
fuga dolcemente
tutte le smanie
e tutte le chimere.

( Alda Merini )

 

 
 
 


A che serve parlare

delle brume
che abitano
il tuo cuore,
scomodi inquilini
difficili da gestire.

Ma adesso
che
il bivio è superato
l’ago e il filo userai
come rossetto
e coi sogni imbottirai
il tuo guanciale.
     
            (Tiziana Mignosa)

 
 
 

 

La nebia

 
 
 

Nebbie di porto

La nebbia arriva

su zampine di gatto.

S'accuccia e guarda

la città e il porto

(C. Sandburg)

 
 
 

Noi alberi viviamo di piogge
di rugiade eterne e delle brume
dei fiumi e degli oceani
di mattutini vapori
e delicate nebbie

(Márcia Theóphilo)

 
 
 

Finta nebbia

 
 
 

bella

 
 
 
Foto di nebbia_rada
 

nebbia_rada


Sesso: M
Età: 69
Città: Catanzaro
Provincia: Catanzaro
Regione: Calabria
Nazione: Italia
 
 
 

.

All'inizio era solo nebbia,
rada e leggera nebbia gialla.
Avanzava fumosa,
ingoiando pian piano lo spazio.

 
 
 

.

solo il 10 di settembre
e sembra novembre

 
 
 

Un filino di sole,
un filino di sole.
(quasi una preghiera)
... un piccolo filino di sole che scrosti questa nebbia fitta e pertinace,
un filino che frantumi questa nebbia concreta, concettuale.
(messaggria.normale)
 

 
 
 

Un livre et la mer

 
 
 


I carnosi veli, i velli di bruma,
le origini stellate assalgono l’aria,
le tumide vene delle vie le ore.
(Lorenzo Calogero)

 
 
 

Brume mattutine
per chi non ama la nebbia...

 
 
 

Piccolo ciliegio selvatico

... io solo l'amo

e solo lui fa altrettanto

 
 
 

Quante gocce di rugiada intorno a me
cerco il sole, ma non c'è…
e la vita nel mio petto batte piano,
respiro la nebbia, penso a te.

 
 
 

… e poi la nebbia e gli alberi,

 e noi fatti d'aria al mattino.

(S.Quasimodo)

 

 
 
 

Si staglia all'imbrunire una silhouette
rapita dal sogno.
Bisbiglia la notte tra veli di nebbie
canzoni d'amore.
(Silvia Trabanelli)

 
 
 

Nebbia, nebbia, nebbia, nebbia

è bello nella nebbia passeggiare, guardare

indovinare… chi è quel fantasma?

Un fante? un re?

O un povero come me

(ignoto)

 
 
 

Teneramente malato di memorie infantili

sogno la nebbia e l'umido delle sere d'aprile.

 (Sergej Esenin)

 
 
 

ma io so di un luogo ove cadendo il sole

s’incanta il fumo sui culmini azzurri

e sugli ulivi sta sospeso il tempo,

terra di mito in cui s’affacciano ombre.

 
 
 

nebbia rada

Dopo tanta nebbia   a una a una    si svelano le stelle.

Respiro il fresco   che mi lascia   il colore del cielo.

G. Ungaretti

 

 
 
 

Ed anche stanotte, notte d’inverno,

anche stanotte uscirò,

ad ascoltare i passi dell’anima.

(Arzy)

 
 
 

                  Nebbia familiare...

 
 
 

Mi descrivo

Nasconde la nebbia i nostri occhi/ al mondo che vago si confonde/ in un mattino di sogni e pensieri.../ E in fondo al viale la tua immagine,/ vaga e solitaria/ prende forma... (Bluinchiostro)
 
 
 

Amo & odio

Tre cose che mi piacciono

un bel verso 
un bel quadro 
una bella immagine 
 

Tre cose che odio

b come bush 
b come binladen 
b come berlusca 
 
 
 

Dettagli

Nessun dettaglio
 
 
 

Non mi interessa sapere quanti anni avete...

voglio sapere se accettereste il rischio di fare la figura degli stupidi

per amore

per il sogno

per l'avventura di sentirsi vivi

(Isabella)

 
 
 

Assorto e tronfio nelle mie delusioni,
accolgo l'ennesimo smacco di una vita distorta.
Le donne, gli uomini, il nostro operato,
è tutto al contrario, tutto sbagliato.
Mi inchino e adagio faccio un passo indietro,
rimetto il cappello e scompaio dal retro.
Niente e nebbia è quello che sono,
niente e nebbia quello che voglio.

 

(De Foix)

 
 
 

Bisogna amarla, la malinconia,
per vestirsi delle brume del lago:
uggiosa inquietudine d’acque lente
a confondersi coi piedi del cielo;
 
(Angelo Fuina)

 
 
 

Alito dell'uomo la nebbia, respiro del paesaggio

gradita compagna per colui che imbacuccato vive

nei suoi pensieri,

nel tepore della sua anima

(Terenzio Formenti)

 
 
 

I miei soli spettatori

stanotte

questi secchi lampioni

mentre giro e rigiro

mormorando

canzoni d'amore

(mia)