marco_1962_m

 Sesso: M    Età: 56    Città: Alta brianza    Prov: Lecco    Reg: Lombardia    Naz: Italia
 

Area personale

- Login
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

Chat  
 

Contatore



 

"Non chiedere una vita più facile, chiedi di essere una persona più forte."

"Il più grande sbaglio nella vita è quello di avere sempre paura di sbagliare."

 
"Le rughe della vecchiaia formano le più belle scritture della vita, sulle quali i bambini imparano a leggere i loro sogni."
 

Mi descrivo

Perso nel vortice degli affari e degli impegni, ciascuno consuma la propria vita, sempre in ansia per quello che accadrà e annoiato da ciò che ha. Chi invece dedica ogni attimo del suo tempo alla propria crescita, chi dispone ogni giornata come se fosse la vita intera, non aspetta con speranza il domani né lo teme
 

Amo & odio

Tre cose che mi piacciono

gli amici 
massaggiare e farmi massaggiare 
leggere davanti al camino 
 

Tre cose che odio

la superficialità 
l'arroganza 
la menzogna 
 

Dettagli

Lingue conosciute

Francese

I miei interessi

viaggiare
leggere
trekking

Gli sport preferiti

sci
sub
alpinismo
 

Gen. musicale

pop
rock

Gen. cinematografico

azione e avventura
gialli

Letture preferite

diari di viaggio
gialli
 

Mi piace la cucina

lombarda
toscana

La vacanza OK

prendo la macchina (la moto) e parto

La vacanza KO

pellegrinaggio
 

La meta dei miei sogni

Isole tropicali in generale
Canada

Occupazione

impiegato/a

Stato civile

coniugato/a con figli
 

Il mio film preferito

i film tratti dai racconti di Camilleri (il commissario Montalbano per intenderci)
 

Il mio libro preferito

tutti quelli di Camilleri
 

I miei pregi

se li declamassi sarei un presuntuoso
 

I miei difetti

se li elencassi sarei un pazzo
 
 

PHOTO


 

Ultime visite

La vita

La vita è come un film. Un lungometraggio. Dove tutti noi siamo protagonisti in una sequenza di scene. Ne entriamo a fare parte nel momento della nostra nascita ne usciamo morendo. Ma lui continuerà a girare anche senza di noi.
 

ECCO UNA COSA GRANDIOSA: AVERE LE DEBOLEZZE DI UN UOMO E LA TRANQUILLITA' DI UN DIO

                                                                        (Seneca)

 

Ti voglio bene non solo per quella che sei, ma per quello che sono io quando sto con te. Ti voglio bene non solo per quello che hai fatto di te stessa, ma per ciò che stai facendo di me. Ti voglio bene perchè tu hai fatto più di quanto abbia fatto qualsiasi fede per rendermi migliore, e più di quanto abbia fatto qualsiasi destino per rendermi felice. L'hai fatto senza un tocco, senza una parola, senza un cenno. L'hai fatto essendo te stessa. Forse, dopo tutto, questo vuol dire essere una magica donna.

Scivola lenta la mia bocca

dischiusa sulla tua,

sapori di umide labbra

a dissetarci di noi

 

Ogni uomo ha un fratello che è la sua copia esatta. È muto e cieco e sordo ma dice e vede e sente tutto, proprio come lui. Arriva nel giorno e scompare la notte, quando il buio lo risucchia sottoterra, nella sua vera casa. Ma basta accendere un fuoco e lui è di nuovo là, a danzare alla luce delle fiamme, docile ai comandi e senza la possibilità di ribellarsi. Sta disteso a terra perché glielo ordina la luna, sta in piedi su una parete quando il sole glielo concede, sta accanto ai suoi piedi perché non può andarsene. Mai. Quest'uomo è la tua ombra. È con te da quando sei nato. Quando perderai la vita, la perderà con te, senza averla vissuta mai. Cerca di essere te stesso e non la tua ombra o te ne andrai senza sapere che cosa è la vita.

(G. Faletti).