macrio1

 Sesso: M    Età: 55    Città: Universo    Prov: Stato Estero    Reg: Stato Estero    Naz:
 

Area personale

- Login
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

Chat  
 
 

PHOTO


 

Ultime visite

Contatore



 
Amo coloro che sono capaci di scendere fino alle profondita' della vita e di salire fino alle sue elevatezze. Amo coloro che desiderano con tutta l'anima raggiungere una meta precisa e non si fermano titubanti a scegliere tra due direzioni opposte. Amo coloro che fremono a causa del loro ardore e che sono inquieti ed in balia delle passioni.
Kahlil Gibran

 

stefygrafica

Visita il blog di StefyGrafica
 

Links preferiti

un saluto ai tmaxer...

 

computer...

mai piu'...

Conosceremo una grande quantita' di persone sole e dolenti, nei prossimi giorni, nei mesi e negli anni a venire. E quando ci domanderanno che cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: Ricordiamo. Ecco dove alla lunga avremo vinto noi. E verra' il giorno in cui saremo in grado di ricordare una tale quantita' di cose che potremo costruire la piu' grande scavatrice meccanica della storia e scavare, in tal modo, la piu' grande fossa di tutti i tempi, nella quale sotterrare la guerra.
(Ray Bradbury - Fahrenheit 451)
 
Osservate con quanta previdenza la natura, madre del genere umano, ebbe cura di spargere ovunque un pizzico di Follia... Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe. Se solo fossero più fatui, allegri e dissennati godrebbero felici di un'eterna giovinezza. La vita umana non è altro che un gioco della Follia. Erasmo da Rotterdam, "Elogio della Follia"
 
L'uomo non e' un'essere assoluto ma puo' migliorare dalla sua condizione per mezzo della conoscenza e delle scelte che fa... diventa artefice di se' stesso e del proprio destino e puo' arrivare dovunque... la coscienza acquisita lo interpone al prossimo per un confronto sempre costruttivo ma che non dev'essere rivalita' ed affermazione prepotente di se' stessi...
 
La musica e' una legge morale: essa da anima all'universo, slancio all'inclinazione, fascino alla tristezza, impulso alla gioia e vita a tutte le cose.
Platone