Sesso: M    Età: 54    Città: Roma   
Prov: Roma    Reg: Lazio    Naz: Italia

Area personale

 
- Login
 

Contattami

 
Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

 
Chat  
 

Ultime visite

 

I nomi dati alle cose terrestri racchiudono una grande illusione: infatti distolgono il cuore da ciò che è consistente per volgerlo a ciò che non è consistente. Così, chi ode "Dio " non afferra ciò che è consistente, ma afferra ciò vhe non è consistente. Allo stesso modo è con " il Padre ", " il Figlio", e " lo Spirito Santo ", con " la vita " e " la luce ", e " la risurrezione ", con " la Chiesa " e con tutte le altre cose, non si afferra ciò che è consistente ma ciò che non è consistente, a meno che si sia arrivati a conoscere ciò che è consistente

 

La luce e le tenebre, la vita e la morte, ciò che è a destra e ciò che è a sinistra, sono fratelli fra di loro: non è possibile separarli. Per questo motivo né i buoni sono buoni, né i cattivi sono cattivi, né la vita è vita, né la morte è morte. Perciò ciascuna cosa sarà distinta secondo l'origine del suo essere. Ma quelli che sono innalzati sopra il mondo sono indissolubili ed eterni.

 

Contatore