idnim

 Sesso: F    Età: 59    Città: Sondrio    Prov: Sondrio    Reg: Lombardia    Naz: Italia
 

Area personale

- Login
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

Chat  
 

Emily Dickinson

Perduta quando già ero in salvo! E già sentivo il mondo ritirarsi! Mi accingevo all'assalto dell'eterno, quando tornò il respiro, e verso l'altra sponda udii ritrarsi la marea delusa! E sono come un reduce che narri strani segreti equatoriali; un marinaio che costeggiò rive lontane od un pallido araldo dalle tremende porte prima che siano suggellate! Ma un'altra volta, rimanere! Un'altra volta, vedere le cose che orecchio non udì, occhio non vide. Un'altra volta, sostare mentre il tempo furtivo trascorre lenti e pesanti procedono i secoli, ed i cicli si compiono!
 
Mon rêve familier Je fais souvent ce rêve étrange et pénétrant D'une femme inconnue, et que j'aime, et qui m'aime, Et qui n'est, chaque fois, ni tout à fait la même Ni tout à fait une autre, et m'aime et me comprend. Car elle me comprend, et mon coeur transparent Pour elle seule, hélas! cesse d'être un problème Pour elle seule, et les moiteurs de mon front blême, Elle seule les sait rafraîchir, en pleurant. Est-elle brune, blonde ou rousse? Je l'ignore. Son nom? Je me souviens qu'il est doux et sonore, comme ceux des aimés que la vie exila. Son regard est pareil au regard des statues, Et, pour sa voix, lointaine, et calme, et grave, elle a L'inflexion des voix chères qui se sont tues. Paul Verlaine
 

Spazio amici

Pagina 1 di 1

 
 

PHOTO


 

Ultime visite

 
 
 
 
 
 
 
 
 

ALDA MERINI.

I poeti lavorano di notte quando il tempo non urge su di loro, quando tace il rumore della folla e termina il linciaggio delle ore. I poeti lavorano nel buio come falchi notturni od usignoli dal dolcissimo canto e temono di offendere Iddio. Ma i poeti, nel loro silenzio fanno ben più rumore di una dorata cupola di stelle.
 

ALDA MERINI

Il mio passato Spesso ripeto sottovoce che si deve vivere di ricordi solo quando mi sono rimasti pochi giorni. Quello che e’ passato e’ come se non ci fosse mai stato. Il passato e’ un laccio che stringe la gola alla mia mente e toglie energie per affrontare il mio presente. Il passato e’ solo fumo di chi non ha vissuto. Quello che ho gia’ visto non conta piu’ niente. Il passato ed il futuro non sono realta’ ma solo effimere illusioni. Devo liberarmi del tempo e vivere il presente giacche’ non esiste altro tempo che questo meraviglioso istante.
 
mare al tramonto ,Castelsardo scivolo lentamente dove l'infinito non ha confini. Il tuo viso mi appare improvviso. ............Pat..................
 
Remi persi nell' arena di fiumi navigati da silenzi, ...quei silenzi... parole s' accendono in rapide incontrollate di libere sequenze. Fotogrammi di te in acque trasparenti si scompongono e ricompongono ...........Pat...................