guendyna

Sesso: F - Età: 52
Città: San benedetto del tronto - Provincia: Ascoli Piceno
Regione: Marche - Nazione: Italia

 
 

Area personale

- Login
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

Chat  
 

IL PAGURO - EUGENIO MONTALE

Il paguro non guarda per il sottile
se s'infila in un guscio che non è il suo.
Ma resta un eremita. Il mio male è
che se mi sfilo dal mio non posso entrare nel tuo.

 

Mi descrivo

...Quando si ama non si perde MAI...
 

Spazio amici

Vieni a fare parte del mio spazio amici!
 

Amo & odio

Tre cose che mi piacciono

l'odore della primavera 
le mareggiate 
cercare conchiglie nella sabbia 
 

Tre cose che odio

i fuochi di paglia 
la solitudine 
l'arroganza degli stupidi 
 

Dettagli

I miei interessi

musica(ascoltare)
leggere
viaggiare

Gen. cinematografico

drammatico
azione e avventura

Mi piace la cucina

tradizionale
cucina etnica in generale
 

La vacanza OK

prendo la macchina (la moto) e parto

La vacanza KO

pellegrinaggio

La meta dei miei sogni

Spagna e Portogallo
Caraibi
 

Occupazione

professionista

Stato civile

convivente
 

Il mio film preferito

innamorarsi
 

Il mio libro preferito

l'alchimista
 
 

Se tu mi dimentichi - Pablo Neruda

Voglio che tu sappia
una cosa.
Tu sai com'è questa cosa:
se guardo
la luna di cristallo, il ramo rosso
del lento autunno alla mia finestra,
se tocco
vicino al fuoco
l'impalpabile cenere
o il rugoso corpo della legna,
tutto mi conduce a te,
come se ciò che esiste,
aromi, luce, metalli,
fossero piccole navi che vanno
verso le tue isole che m'attendono.
Orbene,
se a poco a poco cessi di amarmi
cesserò d'amarti a poco a poco.
Se d'improvviso
mi dimentichi,
non cercarmi,
ché già ti avrò dimenticata.
Se consideri lungo e pazzo
il vento di bandiere
che passa per la mia vita
e ti decidi
a lasciarmi alla riva
del cuore in cui ho le radici,
pensa
che in quel giorno,
in quell'ora,
leverò in alto le braccia
e le mie radici usciranno
a cercare altra terra.
Ma
se ogni giorno,
ogni ora
senti che a me sei destinata
con dolcezza implacabile.
Se ogni giorno sale
alle tue labbra un fiore a cercarmi,
ahi, amor mio, ahi mia,
in me tutto quel fuoco si ripete,
in me nulla si spegne né si dimentica,
il mio amore si nutre del tuo amore, amata,
e finché tu vivrai starà tra le tue braccia
senza uscire dalle mie.