giacand

 Sesso: M    Età: 56    Città: Una nuvola o una voliera, dipende...    Prov: Firenze    Reg: Toscana    Naz: Italia
 

Area personale

- Login
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

Chat  
 

AL PRINCIPE

Se torna il sole
Se discende la sera
Se la notte ha un sapore di notti future
Se un pomeriggio di pioggia sembra tornare
Dai tempi troppo amati mai avuti del tutto
Io non sono più felice
Di goderne né di soffrirne
Perché non sento più davanti a me tutta la vita
Per essere poeti
Bisogna avere molto tempo
Ore e ore di solitudine
Sono il solo modo perché si formi qualcosa
Che è forza, abbandono, vizio e libertà
Per dare stile al caos
Io di tempo ormai ne ho poco
Per colpa della morte
E un po' anche di questo mondo
Così umano che ai poveri toglie il pane
Ai poeti, la pace
Per essere poeti
Bisogna avere molto tempo
Ore e ore di solitudine
Sono il solo modo perché si formi qualcosa
Che è forza, abbandono, vizio e libertà
Per dare stile al caos.

Pasolini

 

 "come quella volta che hai capito che lo gnomone non c'entra nulla col grande puffo.."

 

Mi descrivo

E' difficile descriversi: proviamo... pezzetto per pezzetto, come i mattoncini del "lego"! Certe volte mi sveglio e mi sento prigioniero, come un'aquila in una voliera; il più delle volte mi sento curioso, con la voglia di ricevere e di dare, di conoscere, di fare nuove esperienze, di aiutare chi ha bisogno di una mano, e allora sento che il cielo è tutto per me e posso planare e posarmi dove voglio... cercando di evitare la caduta ... PRIMA DEL RISVEGLIO
 

Amo & odio

Tre cose che mi piacciono

amici 
amici 
amici 
 

Tre cose che odio

niente 
nessuno 
 
 

Dettagli

Lingue conosciute

Inglese
Francese
Tedesco

I miei interessi

viaggiare
leggere
scrivere

Gli sport preferiti

nuoto
atletica
tennis
 

Gen. musicale

free jazz
blues

Gen. cinematografico

neroealismo italiano
B movies

Letture preferite

diari di viaggio
narrativa
 

Mi piace la cucina

toscana
greca

La vacanza OK

città d'arte

La vacanza KO

villaggio turistico
 

La meta dei miei sogni

capitali europee
Medio Oriente

Stato civile

nubile/celibe
 

Il mio film preferito

jueles et jim
 

Il mio libro preferito

del pensare breve di manlio sgalambro
 

I miei pregi

ALLE REDEN VOM VETTER... ICH NICHT
 

I miei difetti

"“Perché ti stupisci, se i lunghi viaggi non ti servono, dal momento che porti in giro te stesso? Ti incalza il medesimo motivo che ti ha spinto fuori di casa, lontano”."
 
 

PHOTO


 

Ultime visite

 
 
 
 
 
 
 
 
 

ALCUNI UOMINI VEDONO LE COSE COME SONO E DICONO: "PERCHE'?"

IO SOGNO LE CONSE COME NON SONO MAI STATE E DICO: "PERCHE' NO?"

 

"Quando i polli ebbero i denti e la neve cadde nera (bimbi state bene attenti) c'era allora, c'era... c'era..."

 

charade

Passi da un sogno, a un altro sogno, a un altro ancora, come le scatole cinesi.. hai paura di risvegliarti, meglio dormire... per non vedere niente, per non guardare in faccia la realtà.... (A.)
 

CHARADE

Chanson [Erik Satie]

Bien courte, hélas! est l'espérance et bien court aussi le plaisir. Et jamais en nous leur présence, ne dura tant que le désir. Bien courte hélas! est la jeunesse. Bien court est le temps de l'amour. Et le serment d'une maîtresse ne dura jamais plus d'un jour. Celui qui met toute sa joie et son espoir en la beauté, souvent y laissant sa gaité. D'un dur souci devient la proie.

 

Contatore