eddaaa

 Sesso: F    Età: 40    Città: ...???    Prov: Lecco    Reg: Lombardia    Naz: Italia
 

Area personale

- Login
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

Chat  
 

l'angelo

Poesie di Quasimodo

Dorme l'angelo
su rose d'aria, candido,
sul fianco,
a bacio del grembo
le belle mani in croce.

La mia voce lo desta;
e mi sorride,
sparsa di polline
la guancia che posava.

Canta; m'assale il cuore,
opaco cielo d'alba.
L'angelo è mio;
io lo posseggo; gelido.

 

Mi descrivo

acqua e sapone,e...pazza di lui...
 

Amo & odio

Tre cose che mi piacciono

napoli,la pizza qll di napoli,il mare di napoli 
la gente di napoli,tt ciò che è di napoli 
il cammino neucatekumenale 
 

Tre cose che odio

lui... 
lui... 
lui. 
 

Dettagli

Lingue conosciute

Albanese

I miei interessi

canto
musica(ascoltare)
cinema

Gen. musicale

pop
rap e hip hop
 

Gen. cinematografico

azione e avventura
film di animazione

Stato civile

coniugato/a con figli
 
 

PHOTO


 

Ultime visite

QST E LA MIA BANDIERA (oltre a qll italiana)

 

Hi!^__^

 

Oggi...

 

Lentamente muore...chi?Io ...senza di te...

Lentamente muore
chi diventa schiavo dell'abitudine,
ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,
chi non cambia la marcia,
chi non rischia e cambia colore dei vestiti,
chi non parla a chi non conosce.

Muore lentamente chi evita una passione,
chi preferisce il nero su bianco
e i puntini sulle "i"
piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle
che fanno brillare gli occhi,
quelle che fanno
di uno sbadiglio un sorriso,
quelle che fanno battere il cuore
davanti all'errore e ai sentimenti.
Lentamente muore
chi non capovolge il tavolo,
chi e' infelice sul lavoro,
chi non rischia la certezza
per l'incertezza per inseguire un sogno,
chi non si permette
almeno una volta nella vita
di fuggire ai consigli sensati.

Lentamente muore chi non viaggia,
chi non legge,
chi non ascolta musica,
chi non trova grazia in se stesso.
Muore lentamente
chi distrugge l'amor proprio,
chi non si lascia aiutare;
chi passa i giorni a lamentarsi
della propria sfortuna o
della pioggia incessante.

Lentamente muore
chi abbandona un progetto
prima di iniziarlo,
chi non fa domande
sugli argomenti che non conosce,
chi non risponde
quando gli chiedono
qualcosa che conosce.
Evitiamo la morte a piccole dosi,
ricordando sempre che essere vivo
richiede uno sforzo
di gran lunga maggiore
del semplice fatto di respirare.
Soltanto l'ardente pazienza porterà
al raggiungimento
di una splendida felicità.

 

 

t v b

 

...

 

L' ASSENZA DI TE...???

 

Ti amerò...

Farò della mia anima uno scrigno
per la tua anima,
del mio cuore una dimora
per la tua bellezza,
del mio petto un sepolcro
per le tue pene.
Ti amerò come le praterie amano la primavera,
e vivrò in te la vita di un fiore
sotto i raggi del sole.
Canterò il tuo nome come la valle
canta l'eco delle campane;
ascolterò il linguaggio della tua anima
come la spiaggia ascolta
la storia delle onde.

K.Gibran


 

ti amo

 

Ti vedo...