domeste

 Sesso: M    Età: 66    Città: In provincia, a sud della capitale    Prov: Roma    Reg: Lazio    Naz: Italia
 

Area personale

- Login
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

Chat  
 

Contatore



 

Mi descrivo

"Fu un attimo, ma l'eternita'. ... il seme gettato da quell'uomo: mio padre senza volerlo; il mio venire al mondo, da quel seme; involontario frutto di quell'uomo; legato a quel ramo; espresso da quelle radici" L. Pirandello Ho amato, ho sofferto, ho regalato e vissuto momenti di gioia e di sofferenza. Sono qui, per via, con la voglia ancora di una compagna di viaggio con cui con-dividere momenti di vita.
 

Amo & odio

Tre cose che mi piacciono

aria aperta 
blues 
pastiera napoletana 
 

Tre cose che odio

opportunismo 
gas di scarico 
i pieni di sè 
 

Dettagli

Gen. musicale

blues
flamenco

Mi piace la cucina

regionale italiana in generale
tradizionale

La vacanza OK

montagna
 

La vacanza KO

villaggio turistico

La meta dei miei sogni

Canada
Australia e Nuova Zelanda

Stato civile

divorziato/a con figli
 

Il mio film preferito

l'attimo fuggente, Erine Brockovich
 

Il mio libro preferito

Il profeta, Alchimia emotiva
 

I miei pregi

"chi si loda si sbroda", diretto, aperto, brillante, ...
 

I miei difetti

"...son talmente tanti che nemmeno io li so" impulsivo, pedante, ...
 
 

PHOTO


 

Ultime visite

per te, donna - per me

Per te, un desiderio .... per me, un ideale   ... o anche ... viceversa?

www.youtube.com/watch?v=z3jJnF8MPC8

grazie a penelope_64
 

genova 2001

stavo per andare, poi ...
l'istinto, l'indolenza
m'han trattenuto


tutti l'han visti
i neri violenti liberi d'agire
i guardiani in divisa a guardare
i civili inermi
picchiati da dieci -insieme -
violenti salariati in divisa

di chi la regia?

e la Diaz è un'altra storia

forte e chiaro il messaggio
per tutti i credenti:
restate in parrocchia
 andate in missione
 

il tuo volto

Non ricordo più
di te
l'espressione
fragile, morbida, indifesa
che mi faceva
sentire vivo.
Solo, ora
la corazza
l'indifferenza
e mi sento
niente.

E tutto accade
nella mia mente
sola-mente
Aprile 09
 
 

voglia d'innamorarmi ... scrissi ...

Ho voglia d'innamorarmi
di nuovo.
Magari perdermi di nuovo,
in vortici e meandri della mia anima e della mia mente,
intrecciate.
Essere fuori
da un mondo prosaico.
E cerco surrogati,
o appigli,
qui in questo mondo virtuale.
E nell'arco di ore
sfioro
anime stupende.
Semplicemente,
donne vive.
Nuove vie
o sentieri già calcati
passo nuovo o sempre uguale che sia,
il nuovo, una replica
il vecchio, un compimento?
 

Tango

tra prodezze virtuosistiche

e sensualità

lo sento più mio in questa seconda

che poi sia meglio espressa
solo al femminile ...
o
da un'artista e la sua sofferenza ...

rende tutto semplicemente ...
più irraggiungibile

 
 

scuola

Siamo tutti perdenti.
Noi di certo
sconfitti
o solo richiesti di essere
forti abbastanza.
Coerenti.
Con ragazzi a cui
quei libri per noi importanti
non dicono niente.
29marzo
 

Comunque sia

Eppure
d'una carezza
hai sete.
Un abbraccio
la bimba in te
ancora attende.
Il calore
cui potersi affidare
che forte e dolce
t'accolga.

Che sia il mio
o d'altro più saldo,
t'avvolga
e risulti per te
il faro sicuro
cui volgere il capo
nel tuo navigare la vita.
14 giugno
 

Alla Vita (I) - Nazim Hikmet

La vita non è uno scherzo.
Prendila sul serio
come fa lo scoiattolo, ad esempio,
senza aspettarti nulla
dal di fuori o nell'al di là.
Non avrai altro da fare che vivere.

La vita non é uno scherzo.

Prendila sul serio
ma sul serio a tal punto
che messo contro un muro, ad esempio, le mani legate,
o dentro un laboratorio col camice bianco
e grandi occhiali,
tu muoia affinché vivano gli uomini
gli uomini di cui non conoscerai la faccia,
e morrai sapendo
che nulla é più bello, più vero della vita.

 

Alla Vita (II) - Nazim Hickmet

Prendila sul serio
ma sul serio a tal punto che a settant'anni, ad esempio, pianterai degli ulivi
non perché restino ai tuoi figli
ma perché non crederai alla morte
pur temendola,
e la vita peserà di più sulla bilancia.
 

Vecchia canzone in cui mi piaceva riconoscermi



... però ho pianto ... in morte di un amico, per una bimba che soffriva, e in qualche altra occasione in cui non ho dominato l'emozione