Foto di diabolik98
Sesso: M - Età: 49 - Città: Varese - Provincia: Varese - Regione: Lombardia - Nazione: Italia

Area personale

- Login
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

Chat  
 

Contatore



 

Mi descrivo

.. amo vivere, e sorridere.... scoprire e divenire.... chissà ................................................................................................................................. PS: non sono Gay.
 

Amo & odio

Tre cose che mi piacciono

l'idea che tu sia ..... 
il pensare che tu sia .... 
scoprire che tu sei ... 
 

Tre cose che odio

chi non sa sorridere 
chi non ha coraggio 
la superficialità 
 

Dettagli

Lingue conosciute

Inglese
Francese
Tedesco

I miei interessi

cinema
teatro
automobili

Gli sport preferiti

squash
rugby
automobilismo
 

Gen. musicale

disco
house

Gen. cinematografico

azione e avventura
commedia all'italiana

Letture preferite

psicologia e sociologia
storici
 

Mi piace la cucina

regionale italiana in generale
alta cucina

La vacanza OK

prendo la macchina (la moto) e parto

La vacanza KO

tour organizzato
 

La meta dei miei sogni

Isole dell'Oceano Indiano
Australia e Nuova Zelanda
 

Il mio film preferito

top gun e il padrino
 

Il mio libro preferito

oceano mare
 

I miei pregi

ta ntisssiiiiiiiiimiiiiiiiiii :-)
 

I miei difetti

nessunoooooooo :-)))
 

La pioggia nel pineto

Taci. Su le soglie del bosco non odo parole che dici umane; ma odo parole pių nuove che parlano gocciole e foglie lontane. Ascolta. Piove dalle nuvole sparse. Piove su le tamerici salmastre ed arse, piove sui pini scagliosi ed irti, piove su i mirti divini, su le ginestre fulgenti di fiori accolti, su i ginepri folti di coccole aulenti, piove su i nostri volti silvani, piove su le nostre mani ignude, su i nostri vestimenti leggeri, su i freschi pensieri che l'anima schiude novella, su la favola bella che ieri t'illuse, che oggi m'illude, o Ermione. Odi? La pioggia cade su la solitaria verdura con un crepitio che dura e varia nell'aria secondo le fronde pių rade, men rade. Ascolta. Risponde... ......E il pino ha un suono, e il mirto altro suono, e il ginepro altro ancora, stromenti diversi sotto innumerevoli dita. ...... e il tuo volto ebro č molle di pioggia come una foglia, e le tue chiome auliscono come le chiare ginestre, o creatura terrestre che hai nome Ermione. Ascolta, Ascolta. L'accordo........ .............. Pių sordo e pių fioco s'allenta, si spegne. Sola una nota ancor trema, si spegne, risorge, trema, si spegne. ....... pių folta, men folta. Ascolta. La figlia dell'aria č muta: ma la figlia del limo lontana, la rana, canta nell'ombra pių fonda, chi sa dove, chi sa dove! E piove su le tue ciglia, Ermione. Piove su le tue ciglia nere sė che par tu pianga ma di piacere; non bianca ma quasi fatta virente, par da scorza tu esca. E tutta la vita č in noi fresca aulente, il cuor nel petto č come pesca intatta,........ E andiam di fratta in fratta, or congiunti or disciolti ( e il verde vigor rude ci allaccia i melleoli c'intrica i ginocchi) chi sa dove, chi sa dove! E piove su i nostri volti silvani, piove su le nostre mani ignude, su i nostri vestimenti leggeri, su i freschi pensieri che l'anima schiude novella, su la favola bella che ieri m'illuse, che oggi t'illude, o Ermione.