careca65

 Sesso: M    Età: 54    Città: NAPOLI    Prov: Napoli    Reg: Campania    Naz: Italia
 

Area personale

- Login
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

Chat  
 

Non tutto riesce: è iuventino!!!!

Foto di junior99
 
junior99
Sesso: M
Età: 9
Città: Napoli
Provincia: Napoli
Regione: Campania
Nazione: Italia
 

Dedicata a me

Janis Joplin - Summertime (Live Gröna Lund 1969)

 

Ancora...

Janis Joplin - Mercedes Benz
 

http://www.youtube.com/watch?v=iFzfiC_87uA Morrison - Joplin & Hendrix - Red House 

 

Mi descrivo

E Come si fà...??
 

Amo & odio

Tre cose che mi piacciono

MARE 
CIBO 
MIO FIGLIO VANNI 
 

Tre cose che odio

DIPENDE... 
di solito non odio... 
al massimo provo antipatia... 
 

Dettagli

Lingue conosciute

Francese

I miei interessi

leggere
cinema
musica(ascoltare)

Gli sport preferiti

calcio_e_calcetto
nuoto
arti_marziali
 

Gen. musicale

blues
soul e R&B

Gen. cinematografico

drammatico
film di animazione

Letture preferite

classici
narrativa
 

Mi piace la cucina

regionale italiana in generale

La vacanza OK

non definito

La vacanza KO

non definito
 

La meta dei miei sogni

Africa equatoriale
Sudafrica

Occupazione

non definito

Stato civile

libero/a con figli
 

Il mio film preferito

tanti
 

Il mio libro preferito

L'IDIOTA
 

I miei pregi

Boh...
 

I miei difetti

TANTI...
 
 

PHOTO


 

Ultime visite

La politica di Libero??

Foto di careca65: La politica di Libero 
 

 

BASTA CON LA VIOLENZA SULLE DONNE, TROGLODITI !!

 

 

HERMANN HESSE

Caducità

Su me dall'albero della vita
foglia su foglia cade.
O variopinto mondo senza senso
come ci rendi sazi,
sazi e stanchi
come ci rendi ebbri!
ciò che ancor oggi arde
sprofonda presto.

Presto sibila il vento
sulla mia bruna tomba,
si reclina la madre
sul suo figlioletto.

Gli occhi suoi voglio rivedere
il suo sguardo è la mia stella,
tutto il resto vuol dileguare e sparire,
tutto muore, tutto muore volentieri.

Resta solo l'eterna Madre
dalla quale noi venimmo,
nell'aria labile le sue dita
giocano a scrivere il nostro nome.

 

"Ricunuscenza" - Totò (Antonio De Curtis)

Stanotte 'a dint' 'o lietto cu 'nu strillo
aggio miso arrevuoto tutt' 'a casa,
mme so' mmiso a zumpà comme a n'arillo...
E nun me faccio ancora persuaso.

Ma comme, dico io po', cu' tanta suonne,
i' mme so' ghiuto a ffa' 'o cchiù malamente;
sti suonne songo suonne ca te pònno
fa' rummané stecchito comme a niente.

I' steve allerta 'ncoppa a 'na muntagna.
Tutt'a 'nu tratto sento 'nu lamiento.
'O pizzo addò stev' i' era sulagno...
Dicette ncapo a me: E chisto è 'o viento!

Piglio e mme mengo pe' 'nu canalone
e veco sott'a n'albero piangente
'nu fuosso chino 'e prete a cuppulone...
e sotto a tutto steva 'nu serpente.

- Aiuto! Aiuto! - 'O povero animale
se mettette 'alluccà cu tutt' 'o sciato!
Appena mme vedette: - Menu male!...
Salvatemi! I' mo moro asfessiato! -

- E chi t'ha cumbinato 'e sta manera? -
ll' addimannaje mentr' 'o libberavo.
- È stato 'nu signore aieressera -
mme rispunnette, e ggià se repigliava.

- Si nun era pe' vvuje', i' cca murevo
facitave abbraccia, mio salvatore!
Mme s'arravoglia' attuorno e s'astrigneva
ca n'atu ppoco mme schiattava 'o core.

Lassame! - Lle dicette - 'O vvi' ca i' moro?
E chianu chianu mme mancava 'a forza,
'o core mme sbatteva... ll'uocchie 'a fore,
mentre 'o serpente chiu strigneva 'a morza!

- Chisto e 'o ringraziamento ca mme faje?
Chesta e 'a ricunuscenza ca tu puorte?
A chi t'ha fatto bbene chesto faje?
... Ca si' cuntento quanno 'o vide muorto!

- Amico mio, serpente i' songo nato! ...
... Chi nasce serpe è 'nfamo e senza core!...
... Perciò t'aggia mangia! Ma t'hè scurdato
... ca ll'ommo, spisso, fa cchiù peggio ancora?!
 

Poesia di Vanni

Come una rosa che sboccia in primavera
sei apparsa nella sera
in tutti i miei pensieri,
tu eri solo un'illusione fino a ieri,
ma ora che ti ho trovato...
ho bisogno di essere amato,
ora scavo nel mio cuore
poi ti chiamo amore!

 

L'India, la preghiera dell'anima;

 

INCREDIBILE INDIA, poche parole per sintetizzare quello che ci è rimasto:

"...Chi AMA l'India lo sa: non si sa esattamente perché la si ama. E' sporca, è povera, è infetta; a volte è ladra e bugiarda, spesso maleodorante, corrotta, impietosa e indifferente. Eppure, una volta incontrata non se ne può fare a meno. Si soffre a starne lontani. Ma così è l'amore: istintivo, inspiegabile, disinteressato..."

 

Testo romantico di Vanni

Tu sei la migliore ragazza che abbia mai visto. Hai gli occhi marroni e belli. I capelli più splendenti del sole. Credimi io questo te lo dico col cuore: ti amo, due parole, cinque lettere che dette con il cuore possono rimanere eterne. Lo so che ti sembra strano ma io dico la verità, sei tu la più bella. Eri la ragazza che sognavo e ora finalmente posso vederti, sentire la tua voce armoniosa che è musica per le mie orecchie, poi sentirti ridere alle mie battute... 

       Frasi aggiunte al testo:

-Vorrei essere un pesciolino non per fare glu-glu ma per fare  y love you.
-Ti assicuro che sulla bocca del mio cuore c'è il tuo nome.
-Il mio cuore batte per te, te e solo te bella fanciulla, sei tu la migliore, la più   bella!  

 

I bambini imparano...

I bambini imparano ciò che vivono e sentono!

Se un bambino vive nella critica impara a condannare.
Se un bambino vive nell'ostilità impara ad aggredire.
Se un bambino vive nell'ironia impara ad essere timido.
Se un bambino vive nella vergogna impara ad essere colpevole.
Se un bambino vive nella tolleranza impara ad essere paziente.
Se un bambino vive nell'incoraggiamento impara ad avere fiducia.
Se un bambino vive nella lealtà impara la giustizia.
Se un bambino vive nella disponibilità impara ad avere una fede.
Se un bambino vive nell'approvazione impara ad accettarsi.
Se un bambino vive nell'accettazione e nell'amicizia impara
a trovare l'amore nel mondo!

 

ALCUNE MASSIME DEL MESE

-L'ottimismo è il contentino di piccoli uomini che occupano grandi posti. (Francis Scott Fitzgerald)
-Un imbecille non si annoia mai: si contempla. (Rémy de Gourmont)

-Io mi dico: è stato meglio lasciarci che non esserci mai incontrati. (Fabrizio De André) 

-Chi in cento battaglie riporta cento vittorie, non è il più abile in assoluto; al contrario, chi non dà nemmeno battaglia, e sottomette le truppe dell'avversario, è il più abile in assoluto. (Sun Tzu)

-Il lavoro caccia i vizi derivanti dall'ozio. (Lucio Anneo Seneca)

-Dicono che chi è sazio non può capire chi è affamato; io aggiungo che un affamato non capisce un altro affamato. (Fëdor Mikhailovič Dostoevskij)

 

La colomba della pace