annamatrigiano

 Sesso: F    Età: 1    Città: .    Prov: Stato Estero    Reg: Stato Estero    Naz:
 

Area personale

- Login
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

Chat  
 

Mi descrivo

"In ogni attimo scrivo, e scriverò eternamente a te, che sei luce degli occhi miei, all'eternità".
 

Spazio amici

Vieni a fare parte del mio spazio amici!
 

Amo & odio

Tre cose che mi piacciono

 
 
L' unicità rara e inconsapevole d' esistere 
 

Tre cose che odio

La superficialità nei social 
 
Perder tempo con persone inutili 
 

Dettagli

Occupazione

imprenditore
 
 

PHOTO


 

Ultime visite

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

-

" In ogni attimo scrivo, e scriverò eternamente a te, che sei luce degli occhi miei, all eternità. Il nostro senso di appartenenza era immutabile, non c'era cosa capace di affievolire il nostro amore, nemmeno l'assenza placava la nostra essenza!. (L’ Appartenenza è amalgamarsi con l’ Altro, il desiderio di Unione, uno sguardo fiero, il proprio bene che nutre l’ altro, un violento sentire, una mano che penetra i pensieri, una risposta all’ inquietudine, uno specchio, un piacere senza dolore, un dolore che brama piacere, un perdersi nell'incessante e consapevole desiderio di fondersi, un essere lontani senza essere distanti.. Quello che una donna fa, dice e desidera, dipende molto dall'uomo. Uomini che sono limiti. E uomini che i limiti, te li tolgono.)
 

----

Voglio un amore doloroso, lento,che lento sia, come una lenta morte,e senza fine (voglio che più forte sia della morte) e senza mutamento. Voglio che senza tregua, in un tormento occulto sian le nostre anime assorte; e un mare sia presso alle nostre porte,solo che pianga in un silenzio intento. Voglio che sia la torre alta granito, ed alta sia così, che nel sereno sembri attingere il grande astro polare. Voglio un letto di porpora, e trovare in quell’ombra giacendo su quel seno, come in fondo a un sepolcro l’Infinito. voglio…voglio…voglio..un desiderio urlato e disperatamente sofferto che conduce all’Infinito! Gabriele D annunzio (poeta)