Area personale

- Login
 
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 
 

Mi trovi anche...

Chat  
 
 

Ultime visite

 

Links preferiti

- UNO
- DUE
 
 

Mi descrivo

Saluti! Cerco amicizie sagaci, di spirito ed interessi; certo: incontrare una donna con la sesta rifatta mi piacerebbe, ma i sogni son sogni.
 
 

Spazio amici

Vieni a fare parte del mio spazio amici!
 
 

Amo & odio

Tre cose che mi piacciono

tabacco, caffè cremoso 
la notte vuota di pensieri e persone, silente. 
la sorpresa della scoperta negli occhi dei bimbi 
 

Tre cose che odio

chi non capisce ci si incontra meglio a mezza via 
tutor, velox, photored, pedaggi, limiti, van e suv 
i profili falsi di maschi e femmine, foto assurde! 
 
 

Dettagli

Lingue conosciute

Inglese
Tedesco

Gen. musicale

soul e R&B
gospel

Letture preferite

horror
 

Mi piace la cucina

tradizionale

La vacanza OK

città d'arte

La vacanza KO

mare, sole e spiagge incontaminate!
 

La meta dei miei sogni

capitali europee
Germania

Occupazione

non definito

Stato civile

non definito
 

Il mio libro preferito

all'ultimo quarto di luna
 

I miei pregi

affabile e simpatico, empatico ed informato. Belle maniere, classe innata e dovizia d'attenzioni per la donna che abbia di fronte.
 

I miei difetti

non ricordo: forse la modestia
 
 

parte tre

teneldeserto (scusa: come fa un normodotato a pensare tu sia la tipa in foto?)

Chiara.Lamborghini: foto popolare, ma solo perchè nipote di Ferruccio. Sveglia!

AdriaticaKarina: foto falsa? Diciamo di sì.

ponpon920: foto falsa? Diciamo pure sì!

LoredanonaDD: foto scelta con astuzia: possiede vagonate di followers su FB !!

Gocce.di.me1  : altra foto direi falsa, gallery idem. Ma che ci scrivete a fare?

Sabry960: secondo me, la foto è falsa.

saras19950: su una foto in gallery appare la scritta: "Chat"...  Sarà un altro falso profilo?

Lorayne alias nadia_sc: situazioni surreali, silenzi, screzi e gran rotture di balle. Per me.



 
 

alcune schede che non ho gradito

charaff79, tabi2, arialucearia, corva therion, ardat lilicloud, caldasevoglio, esplorando69, temigea, mimibabyfree, chiocciolinaross, shabuya, borninatlantis, billycucciola, chill71, sehensucht, maramori, ramonadestro, pjapple, abbondatementetua, caldasevoglio, withoutlies, theaneldeserto (fake foto), aiuoae1234....

nuvolelenzuola, lunanelpozzo, starseablu, lovecloud, lingeriefrancaise.

monellissimadicuore. Leggerà di fretta: son attento a scrivere, lei polemizza a cavolo.
ladytxt: sgodevole.

terrym2016

 
 

parte due

Nikitas2, 3, 4, 5 , 6: non saranno troppe? infatti: bannata da non so chi.

Patrizia Righetti, gessica greppi, sammmyz1981, sempresarah, isetta1978.

crossover11: lei esce e scrive solo con chi già conosce. Circuito chiuso.

Iomammataetu, identica a: mifaunbaffo7169. Se volete regalare un decespugliatore.

Marcella.f30: foto tratta da sito. Lexi88 (foto di Megan Fox).

sofronisbo: offende. Sembra non comprenda e s'arrabbi: magari non è andata a scuola.


provamiancora, sweetcat79, nadia_sc, chiarissima34, cinzia.fabbric (lagnosa), maya.d (spocchiosa)

Kristine3, Sposata_1973, beemi, bettibemmi, elda77_2010, feyegiza, mammina 1974, mimiluv, occhibelli7dgl0, trasparente1976, shazam;


dottoressaMagda: sono entrato nell'elenco analfabeti. Ma posso rimediare, lei non so...

 

crostatina_74; prinvale 4, 5 e 6.  

 

 
 

ISPETTORE TRIP 1

Trip negli anni ‘60.

Trip aveva parcheggiato il pullmino Wolkswagen: dal bosco musiche orientali mentre l’aria sapeva di rosmarino. Poco dopo arrivò il suo collega sull’inseparabile Bonneville. Gente perbene saltava, fumava, beveva o s’ammucchiava, alla radio “San Francisco”, di Scott Mcckenzie. Trip, tornato dalla Colombia, seguiva una pista tutta sua per scovare una ragazza scomparsa, ma lì nessuno sapeva nulla; ebbe comunque delle visioni, ma molto confuse. Cambiato il pullmino con una T-Bird del ’63, andò in California. Assieme al collega passò attraverso esperienze sessuali di gruppo e canne, sempre con professionalità e competenza, poi, dopo aver bastonato un gruppo d’albanesi, si fermarono al motel Pamela: camera con coperta, ovvio. Da una finestra una vecchia li fissava dondolando, ma non ci fecero caso: era sicuramente quel maniaco del portiere con una parrucca. Finirono la serata in un pub alternativo: mobilio di cartone, donnine e saltimbanchi, mezzi delinquenti, pervertiti, papponi e circo delle pulci. All’alba entrarono in una distilleria sparando all’impazzata con una vecchia MG. Era un gran casino: ci si muoveva tra sacchi di borotalco che volava ovunque, regalando un piacevole benessere. Messe le manette ai malfattori, Trip s’avvicinò alla ragazza e dopo averla palpata, sempre galantuomo, sparì contromano in completo stato confusionale, lei sorrise e…

 
 

ISPETTORE TRIP 2

Torquato il bandito.

Trip leggeva seduto sulla tazza quando, tirandosi su, gli caddero le chiavi dentro: come disse Clint Eastwood in uno dei suoi film: “E’ un lavoro sporco, ma qualcuno deve pur farlo”. Intanto, su una vecchia giardinetta, il bandito Torquato fuggiva da una banca. Trip montò in auto con la nuova collega, all’inseguimento. Pochi istanti ed era imbottigliato nel traffico dei pendolari… Ne aprofittò per fare la spesa al mercato e radersi a secco, poi, col volto in fiamme, riprese le sue tracce. Nel frattempo il bandito forava in sequenza tutte le gomme, incastrandosi tra dei binari. Trip però restava col cambio inchiodato in prima, così, lo raggiunse a passo d’uomo, a tarda sera. Vinto dal sonno, lo cozzò mentre arrivava un treno e le portiere non s’aprivano! A quel punto iniziò a sparare verso il capotreno. Torquato cercò d’aprire il baule piegato per prendersi i soldi, inutilmente. Fortunatamente il treno si fermò. Lei profumava d’“Essenze di crociera”: come entrare in una stiva stracolma di divise da lavare e vecchie Superga… Mentre Torquato si dileguava, uscivano faticosamente dall’auto: non restava che recuperare il denaro e tornare indietro. Trip, preso da galanteria, offerse alla collega un bel chilo di muesli accompagnati da una buona cedrata calda, poi, si diressero in un vicino drive-in: fu quì che dopo averle dato un bacio, le regalò una sua foto con dedica in latino: “Errare umanum est” (traduzione di Trip: è normale farsi dei viaggi…)… Lei sorrise, ma questa è un’altra storia…

 
 

ISPETTORE TRIP 3

Un testimone scomodo

Trip stava preparando il cocktail di anabolizzanti per suo coniglio da combattimento quando fu folgorato da una meteora: c’era un caso da risolvere! Il tempo d’indossare l’impermeabile di porcospino alla rovescio e urlando entrò in centrale: una ragazza sedeva già nell’ufficio. Dopo averle palpato il sedere, sempre galantuomo, inizio a scartare la posta: minacce, multe, malocchi, frattaglie e proiettili. Senza ascoltare, la prese per mano e l’accompagnò al mare. Per l’appostamento si finse orologiaio: messo un banchetto sulla spiaggia, iniziò a riparere qualche pezzo raro, nell’anonimato più assoluto. Non successe nulla. La sera si accampò a casa di lei. Avevano appena iniziato a trasmettere il film della notte quando sentì un brusio in strada: senza esitare la convinse ad andare a vedere mentre lui andava in bagno. Un urlo. Passi per le scale: erano dentro! Trip sedeva sulla tazza e con lo sguardo cercava la carta che non c’era mentre nel soggiorno infuriava la lotta! Dopo essersi versato un po’ di sapone liquido in mano s’accorse che avevano tolto l’acqua: scalogna! Con una sequenza di bestemmie impugnò la pistola e scattò fuori, ma l’arma gli scivolò dalle mani come un’anguilla. Diamine! Con ancora il fondoschiena che bruciava avendo usato una rivista si gettò sul furfante mentre la ragazza apriva le finestre per dare aria. Era finita: pochi secondi e il malvivente era catturato, poi, lo portarono via. Trip stava uscendo ma lei gli disse che era tornata l’acqua, poi sorrise e…