Area personale

- Login
 
 
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 
 
 

Mi trovi anche...

Chat  
 
 
 

Ultime visite

 
 
 
 
 
Foto di Tutti.ConBiglino
 

Tutti.ConBiglino


Sesso: F
Età: 71
Città: Campotosto
Provincia: L'Aquila
Regione: Abruzzo
Nazione: Italia
 
 
 
GLI EBREI DANNO RAGIONE A MAURO BIGLINO 

Non tutti sanno, e molti disonestamente fanno anche finta di non sapere, che i siti Consulenza Ebraica e Confutatio sono d'accordo sulle principali affermazioni di Mauro Biglino (non sono d'accordo SOLO su legittime piccolezze). Adesso riporteremo parola per parola le corrispondenze in cui il sito Confutatio e Consulenza Ebraica danno ragione all'eretico traduttore ebraico. Mauro Biglino, nei suoi libri e nelle sue conferenze, afferma che la bibbia non è un libro di religione. Vediamo quindi cosa dice l'esperto ebreo ebraista Abramo di Consulenza Ebraica.
 
 
 
Abramo, 3/9/2012, 17:07 3 settembre 2012 alle 15:54

Su varie cose Mauro ha ragione: La Bibbia, come egli afferma, non è un libro di religione; ma questo discorso, come d'altronde anche altre cose simili che afferma, non riguardano certamente gli ebrei e l'Ebraismo, ne la religione ebraica perché questa è quasi sconosciuta e proibisce severamente il proselitismo. Dunque, dato che non ha mai avuto una volontà di divulgazione, i suoi contenuti rimangono ignoti ai più.

Abramo, 3/9/2012, 17:07 3 settembre 2012 alle 15:54

La Bibbia contiene molti segreti e ciò e noto da millenni agli ebrei attraverso i testi della tradizione orale. Alcune delle cose spiegate da Mauro Biglino sono comuni agli ebrei, ma risultano totalmente estranee e sorprendenti ad un pubblico non ebraico abituato a leggere la Bibbia dalle traduzioni. Per esempio il termine ebraico "mal-hac" tradotto in italiano con "angelo" ha spesso come soggetto gli esseri umani comuni. Sono relativamente pochi i casi in cui il termine "mal-ach" indica apparizioni fuori dal comune. Abramo dice per gli ebrei la cosa è ovvia: la bibbia NON è un libro di religione. In questo caso, è bene dire che non è Mauro Biglino il truffatore. Andiamo avanti ... Mauro Biglino dice che i Malakhim (termine tradotto con Angeli) non sono gli Angeli o entità spirituali, ma individui in carne ed ossa. cosa dice la filologia ebraica?
 
 
 
Abramo, 3/9/2012, 17:07 3 settembre 2012 alle 15:54

Questo per l'ebreo che legge la Bibbia in ebraico è assolutamente normale. Gli angeli, nell'ebraismo sono anche le azioni divine, che possono anche portate a termine attraverso vari mezzi, tra cui: comuni cittadini, profeti, microorganismi e cose materiali e queste stesse cose sono dette "Mala'achim" ovvero "coloro che svolgno un compito". Anche questa volta, gli esperti ebrei danno ragione a Mauro Biglino. Anche in questo caso, occorre dire che non è Mauro Biglino iò truffatore. Mauro Biglino afferma che Satana nella bibbia non esiste. La figura del Sàtan: è il compito del pubblico accusatore è un fedele esecutore degli ordini di "Dio" è un'attività svolta non da entità spirituali, ma da individui in carne ed ossa. Cosa dicono gli esperti critici ebraisti?

Abramo, 3/9/2012, 17:07 3 settembre 2012 alle 15:54

Il capitolo sul "satan" Mauro Biglino lo ha egregiamente trattato e su ciò gli faccio i miei complimenti. Non fa una piega: mancano però le citazioni ebraiche ad alto livello.

 
 
 
Negev il 22/03/2012, 12:42

L'ingresso di angeli e demoni nell'ebraismo è un fenomeno medioevale e risulta sempre da contaminazioni cristiane dovute alla catastrofe dell'esilio. Per l'ebreo esiste solo un essere spirituale cioè D-O. Nessun essere spirituale, nè buono nè cattivo, esiste al di fuori di D-O, altrimenti si tratta di politeismo. Gli esperti ebrei, ribadendo che l'Ebraismo è un MONOTEISMO, danno ragione a Mauro Biglino: Satana nella bibbia NON esiste! Dunque anche questa volta, non è Mauro Biglino il truffatore. Mauro Biglino afferma che nella bibbia MAI si parla di Creazione dal Nulla. Biglino afferma che si parla non di creazione, ma di "Intervenire su qualcosa di già esistente". E gli esperti ebrei, cosa dicono a riguardo?

Negev 28/04/02013,010:20

Dio creò il mondo da ottime materie Questa affermazione è vera ed è scritta all'inizio del trattato "Bereshit rabba", Fa supporre appunto che la Bibbia non afferma affatto che la creazione sia avvenuta dal nulla. Anche dal testo biblico ebraico non si evince affatto una creazione ex nihilo, ma una creazione a partire da una situazione caotica e disordinata. Anche in questo caso, il sito di confutazione da ragione a Mauro Biglino: la bibbia non parla di creazione del nulla. Nemmeno questa volta è Biglino un truffatore. Mauro Biglino afferma che la bibbia parla di ingegneria genetica. Forse anche questa volta gli esperti ebrei daranno ragione a lui?
 
 
 
Abramo, 3/9/2012, 17:07 3 settembre 2012 alle 15:54

Che la Bibbia parli di ingegneria genetica è noto da sempre agli ebrei attraverso il Talmud, ma gli autori del Talmud non attribuiscono mai tali conoscenze scientifiche avanzate ad esseri provenienti da altri mondi, come appunto vuole la linea interpretativa di Mauro Biglino. L'ingegneria genetica altro non fu che l'eredità degli umani che vissero prima del diluvio universale narrato nella Bibbia (racconto presente in altre forme in varie altre tradizioni distanti nel tempo e nello spazio).

Abramo, 3/9/2012, 17:07 3 settembre 2012 alle 15:54

Gli ingegneri genetici erano i "refaim" vocalizabile altrimenti con "rofim"=medici, e non gli "elohim". Ma come detto, l'alta tecnologia, secondo la tradizione ebraica proveniva dalla precedente era prediluviana e non dagli extraterrestri. Ebbene sì! Anche questa volta Biglino ha ragione, gli ebrei sono d'accordo: la bibbia parla di ingegneria genetica. Un'unica differenza: gli ebrei attribuiscono l'ingegneria genetica ad avanzate civiltà prediluviane e non ad alieni. Anche questa volta, non è Mauro Biglino il truffatore. Mauro Biglino afferma che i Cherubini sono oggetti meccanici frutto di tecnologia, macchine ... e non angioletti con boccoli biondi e morbide ali piumate. Cosa dicono gli esperti ebrei di Consulenza Ebraica e Confutatio?
 
 
 
Abramo, 3/9/2012, 17:07 3 settembre 2012 alle 15:54

I Kerubini, è noto agli ebrei attravesro il Talmud, che sono degli oggetti meccanici, una specie di robot che servivano a proteggere l'arca, ovvero la cassaforte che conteneva cose preziosissime e nel frattempo pericolosissime. Questo era un congegno di protezione ad alta tecnologia sicuramente più efficiente dei sistemi oggi usato nelle banche moderne. Gli esperti ebrei hanno dato anche questa volta ragione a Mauro Biglino. Per l'ennesima volta non è Mauro Biglino il truffatore. Ma allora ... se gli ebrei di Confutatio e Consulenza Ebraica sono d'accordo sulle principali affermazioni di Biglino ... chi è il truffatore?Chi è il truffatore? La risposta è semplicissima.
 
 
 

Mi descrivo

Gli Ebrei danno ragione a Biglino e torto a Matteo.
 
 
 

Amo & odio

Tre cose che mi piacciono

 
 
 
 

Tre cose che odio

 
 
 
 
 
 

Dettagli

Nessun dettaglio