Il mio profilo

Mi descrivo

se guardi solo gli occhi alllora 1,75 x 68 Kg, castano, occhi verdi con qualche riflesso azzurro; se guardi anche con il cuore allora sincero, divertente, passionale, romantico, complicato, timido, un pò eccentrico
 

Amo & odio

Tre cose che mi piacciono

l'ottimo vino, la buona cucina e buona compagnia 
un sogno nel cassetto che valga la pena realizzare 
viaggiare, conoscere posti nuovi e tanta musica 
 

Tre cose che odio

I films senza un lieto fine 
quelli che si prendono troppo sul serio 
la juventus 
 

Dettagli

Lingue conosciute

Inglese

I miei interessi

cinema
musica(ascoltare)
viaggiare

Gli sport preferiti

calcio_e_calcetto
ciclismo
nuoto
 

Gen. musicale

progressive rock
rock

Mi piace la cucina

regionale italiana in generale
toscana

La vacanza OK

mare, sole e spiagge incontaminate!
 

La vacanza KO

autostop

La meta dei miei sogni

Australia e Nuova Zelanda
Centro America

Occupazione

professionista
 

Stato civile

nubile/celibe
 

Il mio film preferito

andando per registi Sergio Leone, Stanley kubrick, Quentin Tarantino, Oliver Stone, i fratelli Cohen e Frankenstein Junior
 

Il mio libro preferito

Joyce, Shakespeare, Coelho, Fabio Volo e il Piccolo Principe
 

I miei pregi

unico ed inimitabile oltre che speciale
 

I miei difetti

troppo testardo e un pochino permaloso (ma c'è di peggio)
 
 
 

Area personale

- Login
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

Chat  
 

si vive solo il tempo in cui si ama

 

Contatore



 

Video consigliati

Brescia-Juventus 3-1, i tre gol di Serafini tutti in un tempo al portiere più forte del mondo http://www.youtube.com/watch?v=bSYgoQJuaeM

http://www.youtube.com/watch?v=fG1akBxEp3s

Caressa-Bergomi, non potevano certo mancare... http://www.youtube.com/watch?v=SygOO9mVxNU

la mia amata Franciacorta http://www.youtube.com/watch?v=MNFElx4JI4I

 

Con il vino ho iniziato a fare sul serio circa un anno e mezzo fa…

Non che prima non bevessi, anzi. Ma credo ci sia una bella differenza tra bere ed avere coscienza di ciò che si beve.

Se bevi soltanto non fai caso al colore, ai riflessi in controluce, ai profumi. Perché un vino è molto di più del semplice gusto che ti lascia in bocca dopo averlo mandato giù.

La bottiglia che ha segnato la svolta? Un pinot nero della Borgogna del 2001.

Ma saper apprezzare un vino significa anche essere in grado di individuare i suoi eventuali difetti, oppure semplicemente quelle caratteristiche che non vanno nella stessa direzione dei tuoi gusti.

E allora questo magari significa ricordarsi 2 etichette di vini in oltre un anno di intense degustazioni.

Perché ogni bottiglia che apri e assaggi è unica, ma sono pochissime quelle speciali che rimangono impresse nella memoria.

E questo oltre che per il vino vale anche per le donne…

 

A volte penso alla spiaggia... da quanti miliardi e miliardi di granelli di sabbia è composta. Un’ordinata distesa  certo, ma lascia sbigottiti il fatto che la loro disposizione sia del tutto casuale. Non il singolo granello a scegliere la propria posizione e con quali altri granelli tenersi compagnia…E’ il soffio del vento a modellare, a decidere il destino della spiaggia e di ogni suo singolo granello.

E allora anch’io aspetto la prossima folata, quella che mi porterà da te…