La_Cura_dgl

Sesso: F - Età: 45
Città: La mia - Provincia: Stato Estero
Regione: Stato Estero - Nazione: Italia

 
 

Area personale

- Login
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

Chat  
 

Note e Parole

Piccoli miracoli Sto parlando a te che insegui l’amore e costruisci la sua immagine ideale che poi svanisce nel rumore della vita reale sarebbe meglio se ti riuscissi ad ascoltare Vivere per i piccoli miracoli nascosti in certi attimi che non torneranno più per questo tu potresti scegliere l’amore che fa sorridere come un’onda da prendere e a decidere sei tu Sto pensando a te che insegui l’amore la tua libertà è diventata una prigione non ti piaci mai e vorresti cambiare sarebbe meglio se ti riuscissi ad accettare Vivere per i piccoli miracoli nascosti in certi attimi che non torneranno più per questo tu potresti scegliere l’amore che fa sorridere come un’onda da prendere e a decidere sei tu Scegliere l’amore che fa sorridere come un’onda da prendere e a decidere sei tu e a decidere sei tu
 

Contatore



 

Mi descrivo

Sono padrona di una parte di me, l'altra la assecondo.
 

Spazio amici

Vieni a fare parte del mio spazio amici!
 

Amo & odio

Tre cose che mi piacciono

Gli sbalzi termici del piacere 
Smarrire la rotta 
Fare un passo indietro e due avanti 
 

Tre cose che odio

Il cerchio e la botte 
I numeri pari 
Il condizionale 
 

Dettagli

 

I miei pregi

Essere istintiva, ma non quanto basta
 

I miei difetti

Essere testarda, ma non quanto basta
 
 

La vera cura

Spero di non sconvolgere nessuno rivelando che «La cura»
di Franco Battiato, giustamente considerata da tutti (anche da Celentano che
l'ha appena inserita nel suo nuovo album) una delle più belle canzoni d'amore
di ogni epoca, è dedicata a una persona che ciascuno di noi conosce o crede
di conoscere piuttosto bene. Non esiste donna che, ascoltando i versi di
quel capolavoro, non abbia sognato di incontrare un amante che, invece di
parlarle affannosamente dei propri problemi, le sussurrasse protettivo all'orecchio:
«Ti salverò da ogni malinconia, perché sei un essere speciale e io avrò cura
di te». In effetti la canzone contiene una serie di promesse da far
impallidire dieci campagne elettorali. Oltre a una serie di doni non
irrilevanti che il protagonista si offre di portare in dote - il silenzio,
la pazienza, le leggi del mondo - alla fortunata destinataria viene
assicurato un servizio di pronto soccorso sui seguenti temi: paure,
ipocondrie, turbamenti, ingiustizie, inganni, fallimenti, ossessioni,
malattie e lotta all'invecchiamento. C'è da far innamorare di Battiato
persino Berlusconi. Ma la verità, e magari per qualcuno sarà una sorpresa, è
che in questa canzone l'artista catanese non si rivolge a una donna o a un
altro essere umano, ma a colei a cui probabilmente già pensava Leonardo
quando disegnò la Gioconda: la parte nascosta di se stesso. Perché solo chi
riesce ad amarsi nel profondo, «superando le correnti gravitazionali», avrà
poi la forza di scacciare l'egoismo e di amare veramente il suo prossimo.
La Stampa