BlueEyess7

 Sesso: M    Età: 41    Città: Pistoia    Prov: Pistoia    Reg: Toscana    Naz: Italia
 

Area personale

- Login
 

Contattami

Messaggi Mail
 
Cupido
 

Mi trovi anche...

Chat  
 
 

Il Perfetto Rapporto Sessuale...

Lei arriva a casa di lui con 45 minuti di ritardo, ampiamente
giustificato dalla scelta del vestito. Lui la riceve in smoking,
musica soft, luce soffusa che viene da candele profumate, un enorme
mazzo di rose rosse offertole in ginocchio.
Lei sorride soddisfatta e accetta l'omaggio floreale.
A tavola, cena preparata da lui: carpaccio di pesce spada, tagliolini
al tartufo bianco, aragosta alla griglia e champagne. Il tutto in
porzioni calibrate alla perfezione per la dieta di lei. Finita la
cena, regalino: anello di brillanti dentro la coppa di champagne che
le offre mentre l'accompagna in salotto vicino al caminetto. Accetta
con un sorriso. Accende l'impianto, diffondendo per la casa la sua
canzone preferita. Ballo lento stretta al suo petto ampio e caldo.
Poesia d'amore scritta appositamente per l'occasione, sussurrata
all'orecchio. Labbra che si sfiorano e poi finalmente si incontrano
in una passione senza fine. Le mani di lui, mantenute perfettamente
da una sessione di manicure, che scorrono gentili sul corpo di lei.
Abbandono tra le sue forti braccia. Lui che la solleva e la porta,
sempre guardandola negli occhi, in camera, dove li aspetta un enorme
letto a baldacchino bianco con cuscini dappertutto.

 

...Secondo La Donna.

La spoglia lentamente con baci leggeri su tutto il corpo e l'adagia
dolcemente sui cuscini.
Lui si spoglia lentamente come uno spogliarellista professionista, il
corpo statuario di lui che scivola sul corpo di lei e si sofferma con
la bocca nella sua intimità.
Lei raggiunge l'apice del piacere almeno un paio di volte, cercando
di trattenere le sue sedate voglie.
Piatto forte: la sua perfetta virilità la riempie; lei rilassata,
lui fa tutto il lavoro, con dolcezza e abilità. Lei raggiunge parecchi
orgasmi, in attesa di quello del suo uomo. Lui la riempie di
complimenti,
lei si sente bella come un angelo e focosa come un diavolo. Si appaga
quando vede che con le sue grazie riesce a far raggiungere l'orgasmo
anche a lui.
Lui che si sdraia nel letto al suo fianco ed inizia una pratica di
coccole, grattini e bacini che continuano anche durante il sonno di
lei. Sonno profondo da bambina, la mattina dopo colazione a letto.

 
 

PHOTO


 

Ultime visite

Contatore



 

I Ricci Nelle Mutande

Mi trovo costretto a puntualizzare su questa espressione, tipicamente toscana, più usata sulla costa che a Firenze. Dunque il "Riccio" in questione è quello di mare, quelli neri pieni di spine che si mangiano anche, ma che se per sbaglio ci metti un piede sopra sei finito, si spezzano le estremità delle spine dentro la pelle e per toglierle sono dolori, soprattutto ci vogliono ore. Una noia infinita. Ecco immaginatevi cosa potrebbe essere avere uno di questi simpaticissimi esemplari nelle vostre belle mutandine...
Quando qualcuno rompe parecchio le scatole gli viene detto "Sei proprio un riccio nelle mutande"...
Mi sono fatto tante risate perchè molte persone erano convintissime che fossero i "Riccioli" intesi come "peli" ..!

 

Il Perfetto Rapporto Sessuale...

Arrivo a casa di lei, gli apre la porta vestita di pizzo nero,
reggiseno a balconcino (quarta abbondante), giarrettiere senza mutande.
Si mette a quattro zampe e lo accompagna direttamente in camera da
letto. Dopo aver miagolato si lecca le labbra e apre la bocca
invitante.
Lo sventrapapere esce dalla tana fiero e scattante. Spontaneo "oooh"
di ammirazione di lei che dice: "Oddio che bestia!. Mi ci starà
dentro?"
Aperitivo alla bolognese (fellatio) di 10 minuti, senza orgasmo, con
lei che mugola e gli prende le mani e se le mette sulla testa chiedendo
di essere usata; primo orgasmo di lei, senza alcun contatto fisico.
Schiocco delle dita di lui e lei si alza in piedi. Altro schiocco: i
(pochi) indumenti di lei cadono a terra. Prima penetrazione: lui sta
in piedi e se la carica addosso. Lei spalanca gli occhi incredula di
tanta virilità. Lui la regge per un quarto con le braccia e per tre
quarti con il pene. Durata 18 minuti, durante i quali lui la porta in
giro per la casa e guarda quà e là, tanto per ambientarsi.
Cambio posizione: alla pecorina, 25 minuti, con lei con i gomiti
appoggiati al tavolo. Piatti e bicchieri che cadono a terra. Lei ha
un orgasmo ogni 30-40 secondi, con ululati che confermano a tutto il
condominio la possenza virile del vero maschio latino.
Cambio posizione: a terra, stile missionario e variante acrobatiche,
totale 23 minuti. Lei si frattura un'ulna contro un mobile ma gode
talmente tanto che non se ne accorge.

 

...Secondo L'Uomo.

Altro cambio: smorzacandela, 36 minuti. Lei urla, si sente posseduta
come non mai e implora di continuare. Al quarantesimo orgasmo avviene
il miracolo dell'eiaculazione femminile gridando di vedere la Madonna.
Va in cucina e si beve un paio di zabaioni e prende alcune fialette di
carboidrati a rilascio immediato, per recuperare le forze.
E' passata più di un'ora di rapporto continuato e, nonostante la
pausa, lei si scusa che "le brucia un po'". Gli strizza l'occhiolino
facendo intendere che ci sono anche altre strade disponibili.
Sodomia, 43 minuti: lei viene venti volte e lo implora di sculacciarla
perchè è una cattiva bambina. Le sculacciate vengono elargite mentre
in Tv la Lazio vince il derby 5-0. Gran finale: pompino "stile gola
profonda" sotto la doccia. Fuochi di artificio e applausi fragorosi di
tutti gli abitanti del quartiere.
Riposo del guerriero: birra doppio malto gelata mentre guarda i goal,
lei in ginocchio e febbricitante di piacere gli sussurra che si è
sentita scopata davvero per la prima volta in vita sua.
Lui di tutta risposta emette un rutto fragoroso che le spettina i
capelli, lei si eccita e implora di poter eseguire una nuova fellatio,
che le viene concessa con magnanimità.
Dormita epocale con russata e scoreggie tonanti.